Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 30 ottobre 2020 (181) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» I Poranelli di Porana
» Tradizioni a Certosa
» Voghera ed i suoi Mostardini!
» Alle radici dei sapori...
» Biscotto il Cairoli!
» L'agnolotto gobbo
» Le tagliatelle di Santa Giuletta
» Brasadè e brasadlö
» La torta paradiso
» Menconico paradiso dei tartufi
» Il Gra.Car
» Il Gra.Car
» La Mozzarella bufala
» Vita da salame...
» Il miccone pavese
» Rane: che bontà!

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Autunno Pavese: tante novità
» Zuppa alla Pavese 2.0
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Sagra della ciliegia
» Pop al top - terza tappa
» Birre Vive Sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 39 del 30 settembre 2004 (4750) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Parona e le sue offelle!
Parona e le sue offelle!

Ha più di cent'anni, ma non li dimostra, sempre in perfetta forma ... ovale (!), dalle qualità genuine e gustose, avvolta in un alone di mistero, di buona pasta anche se segreta! No, non è un indovinello, semplicemente sono alcune delle qualità del tipico biscotto di dichiarata fama mondiale: l' Offella di Parona!

A lei è dedicata una festa che puntuale ogni anno la festeggia la prima domenica di ottobre, per lei è stata appositamente creata ed intestata a Parona una piazza la "Piazzetta dell'Offella", è per merito suo che l'Associazione Pro Loco ha ideato un marchio di garanzia fornito dai produttori stessi, affinché i consumatori del dolce biscotto possano contare sempre sulla qualità e genuinità della vera ed unica offella.

E' ormai noto a tutti che le "inventrici" di tali prelibatezze furono due sorelle paronesi, Pasqualina ed Elena Colli, che con i semplici ingredienti - rimasti invariati negli anni - farina di frumento, uova, burro, zucchero ed olio di oliva, iniziarono a produrre il buon biscotto, così buono e apprezzato da essere venduto a numero anziché a peso, tanto era ritenuto "prezioso"!

Tante offelle sono state sfornate dal lontano 1969, quando si decise di organizzare la prima "Sagra dell'offella di Parona", e ancora oggi lo spirito che anima la Pro Loco di Parona nell'allestire l'evento è lo stesso di tanti anni fa: promuovere la valorizzazione del prodotto tipico locale.

Carri allegorici, artigianato locale, gare sportive, concorsi di pittura e scultura, gruppi folcloristici, degustazioni, mostre, musica, i tanti appuntamenti da vivere insieme alla presenza dei celebri personaggi della sagra Pasqualina e Pinotu: lei (interpretata, ogni anno, da una diversa ragazza del paese) rappresenta la bellezza, la fragranza e la dolcezza, lui (Angelo Signorelli, "Pinotu" in carica dal 1978) simboleggia la tradizione.

Ancora una volta la dolce offella sarà ben contenta di "farsi assaggiare" e, come capita ogni anno, il numero dei suoi ammiratori ed estimatori crescerà sempre più!

 
 Informazioni 
 

Delia Giribaldi

Pavia, 30/09/2004 (39)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool