Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 24 novembre 2017 (472) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Silvia canta il Musical
» Winter dreams
» So Kind così gentile Dracula
» Giochi da tavolo
» Il cellulare ci spia…
» La bellezza del Silenzio
» Grazie Alberi
» Conversazioni pavesi con Daniele Novara
» 2 passi … tra rogge, boschi e peschiere
» Abitare la bellezza
» La molecola delle emozioni
» Dondi e Petrarca: un'amicizia tra Padova e Pavia
» Giornata della filantropia
» Caccia alla zucca
» Un pomeriggio in Kurdistan
» La Bicicletta: una modernità inesauribile
» Andà e gnì con Rosanna à l’è tut un rùsì
» Sbulloniamo
» 2 passi nella Grande Foresta
» Libri in Libertà

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Tradizioni e tracce di cucina ebraica in Lomellina e Monferrato
» Oltrepò WineMi Week
» ChocoDucale
» Sapori di Birra
» A tutta zucca... Berettina!
» Sagra del peperone di Voghera
» Autunno Pavese DOC
» OltreGusto
» Pane in Piazza
» Festa dell’Uva di Broni
» Autunno Longobardo... anticipazioni
» Vetrina MEC per il ritorno in città!
» Salami d’Autore
» SaXbere
» Birre vive sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 7322 del 10 dicembre 2008 (1969) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Natale di buon gusto!
Natale di buon gusto!
Sapori, gusti e aromi d’Oltrepò si vestono a festa, nella splendida cornice del Cantinone Medievale di Pietra de’ Giorgi, andrà infatti in scena una mostra mercato natalizia dove 28 produttori proporranno le loro gemme invernali. Un’altra iniziativa proposta dall’ormai consolidato connubio tra i comuni di Santa Giuletta, Pietra de’ Giorgi e Cigognola che, per l’occasione, si sono raffigurati in un logo suggestivo rappresentante i tre colli dai quali troneggiano le tre antiche rocche.
 
I vini di qualità – pinot bonarda e bianchi doc – faranno gli onori di casa. Ma non mancheranno i colori e i pregiati sapori degli altri prodotti oltre – pavesi di nicchia: salame di Varzi, salame d’oca di Mortara, frutta e verdura freschi, confetture, liquori e distillati, aglio non trattato, riso, farine, cioccolatini con la mostarda di Voghera. Tutti rigorosamente OGM free!
Una sacca di tela con apposti i logo di Provincia di Pavia, Coldiretti e dei tre comuni organizzatori, verrà distribuita all’ingresso e potrà essere utilizzata per deporre i propri acquisti gastronomici.
 
Regali di grande qualità a costi contenuti, perché direttamente offerti dalle mani del produttore. Un concetto di base che vuole essere comunicato con forza per trasmettere che i buoni prodotti sono anche economicamente accessibili. Un’iniziativa similare aveva già raccolto consensi e favori il 21 settembre scorso a Borgo Castello di Santa Giuletta dove la festa del Chilometro Zero aveva attirato più di 700 acquirenti. Chilometro Zero perché il prodotto percorre poca strada dal produttore al consumatore, mantenendo qualità, freschezza e, non da ultimo, un buon prezzo.
 
La replica natalizia degli Antichi Sapori d’Oltrepò vedrà tra i banchi anche uno special guest: l’olio extravergine d’oliva di Santa Cesarea Terme (Lecce), prodotto con olive raccolte a mano per ridurne ancora di più l’acidità. Un ospite non casuale dato che l’olio in Oltrepò potrà avere in futuro un grande sviluppo. Alcune ricerche confermano infatti che il clima dei colli oltre pavesi sarebbe in grado di ospitare coltivazioni d’ulivi, offrendo, come in Toscana, una terra equamente spartita tra ottimi vini e oli pregiati.
L’iniziativa del 14 dicembre prossimo, sponsorizzata dalla Coldiretti e patrocinata dalla Provincia di Pavia, ha come concetto base la solidarietà. Solidarietà tra i tre comuni che collaborano per costruire eventi di tale portata, facendo lavorare insieme i rispettivi gruppi di protezione civile e gli agenti di polizia locale e coinvolgendo numerosi privati.
 
Solidarietà anche per chi è meno fortunato. Durante la giornata infatti si terrà un’asta benefica. I produttori riempiranno con le proprie prelibatezze 10 borse che saranno battute all’asta dai tre sindaci e il cui ricavato verrà devoluto agli orfani del collegio di Voghera. È un’idea suggerita da alcuni espositori, che ha trovato subito consenso nell’organizzazione.
 
Avere buon gusto è facile: basta scegliere il meglio di tutto. Questa la frase di Oscar Wilde che il ristorante Conte di Carmagnola al Castello di Santa Giuletta ha scelto per presentare lo speciale menù offerto proprio per la giornata del 14 dicembre. Una frase altrettanto rappresentativa dell’intera manifestazione che sarà riproposta nell’immediato futuro e che vedrà sempre protagonisti, com’è giusto che sia, l’Oltrepò e i suoi straordinari prodotti.
 
 Informazioni 
Quando: domenica 14 dicembre, dalle 9.00 ale  18.00
Dove: Cantinone Medievale di Pietra de’ Giorgi

 

Comunicato Stampa

Pavia, 10/12/2008 (7322)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool