Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 23 gennaio 2021 (352) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vieni ai laboratori civici
» Pavia città amica dei bambini
» Chi sa ridere è padrone del mondo
» Pavia on ice
» Le vie del Gusto
» Pavia d'Estate 2015
» Nuova Caccia ai tesori di Pavia!
» Il Sindaco fuori dal Comune
» Pavia, dove la storia accade
» Bimbi in bici... In sicurezza
» 4° Mercatino Sociale
» Notte rosa, notte gaia
» Pavia ed il "suo" cinema
» Il Castello in festa
» Aperitipico
» Happening pavese!
» XLII Settimana Agostiniana pavese
» 61 Giorni di Maggio Pavese
» Concerto per il Duomo: un successone
» Trekking urbano 2009

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 1006 del 24 aprile 2003 (3555) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Il sapere delle donne
Una raffigurazione di Maria Teresa d'Austria

I "Percorsi in rosa" proposti dalla Cooperativa Progetti, nell'ambito della manifestazione, patrocinata dall'Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Pavia, tornano con il secondo appuntamento del ciclo di visite guidate alla scoperta delle figure femminili che hanno lasciato un segno nella storia locale.

Il prossimo appuntamento è in calendario per domenica prossima con "Il sapere delle donne. Percorso in ateneo sulle tracce di studiose, letterate, erboriste...".

L'itinerario cittadino si snoderà attraverso i cortili dell'ateneo dove dal passato, recente e lontano, riemergeranno volti noti e meno noti che hanno lasciato un segno nella nostra memoria.
Non solo i grandi nomi consegnati alla storia, primo fra tutti quello della illustre imperatrice Maria Teresa d'Austria, ma anche docenti, scienziate, letterate che sono transitate dal celebre ateneo pavese lasciando traccia di sé.

Dunque non solo si ripercorreranno i grandi interventi voluti dall'illuminata sovrana asburgica per trasformare l'Università di Pavia in un fiore all'occhiello dell'impero austriaco, ma si darà voce a donne "comuni" a loro modo artefici di grandi imprese.

Non si potrà dimenticare nella carrellata di figure femminili, il ruolo importante di Maria Pellegrini Amoretti, prima donna a conseguire presso l'ateneo pavese l'agognato diploma di laurea nel giugno del 1777. Straordinario evento che Giuseppe Parini immortalò in un'ode tutta dedicata alla studiosa fanciulla d'Oneglia laureatasi in "utroque iure".

Le suddette visite guidate si inseriscono nelle iniziative seguite alla pubblicazione di una guida al femminile, promossa dall'Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Pavia, nello scorso febbraio.

 
 Informazioni 
Dove: il ritrovo in piazza della Vittoria
Quando: domenica 27 aprile, ore 16
Partecipazione: gratuita

Per informazioni:
Progetti
Tel.: 0382/530150

 

Jessica Maffei

Pavia, 24/04/2003 (1006)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool