Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 24 gennaio 2021 (370) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» 14^ Scarpadoro - via alle iscrizioni!
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» Festa del Roseto
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 10722 del 11 aprile 2012 (2889) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
XIV Settimana della Cultura in Università
XIV Settimana della Cultura in Università
Come ogni anno, anche l’Università di Pavia aderisce alla Settimana della Cultura organizzata dal Ministero per i Beni Culturali e Ambientali per promuovere e valorizzare il patrimonio culturale italiano.  
 
Dal 14 al 22 aprile, ecco le proposte del nostro ateneo.

In occasione del X anniversario della scomparsa di Maria Corti, docente della lingua italiana e ideatrice del Fondo Manoscritti di autori moderni e contemporanei di Pavia, sarà presentata alla Biblioteca Universitaria la mostra Geografia e storia della lingua italiana. Sulla traccia degli interventi critici dell’illustre studiosa vengono illustrati, da Dante ai nostri giorni, i “momenti” cruciali della nascita e dello sviluppo della lingua italiana, letteraria prima e poi parlata, a partire dai documenti ufficiali
e dai dialetti. Fanno da cornice ai manoscritti e ai libri in esposizione alcune rare e suggestive carte geografiche che rappresentano, con rilievi, colori e simboli “L’Italia prima dell’Italia”.
Aperta fino al 22 aprile, la mostra, sarà corredata dal Recital di testi poetici, che lunedì 16 (ore 17.00) propone una lettura di testi poetici dal Medioevo al Novecento - Dante Alighieri (Canto di Ulisse), Carlo Porta (Nomina del Cappellan), versi di Delio Tessa e di Eugenio Montale recitati da Gianfranco Scotti, e, nella giornata di mercoledì 18 (ore 17.00), da un incontro con l’Associazione “Roberto Almagià” - Collezionisti italiani di Cartografia antica, che presenta riflessioni sulle carte geografiche e topografiche dell’Italia dal Medioevo all’Unità Nazionale. Presentazione di Angelo Stella; introduzione di Vladimiro Valerio; interventi di: Sergio Trippini, Il perché di una scelta; Emilio Moreschi, Quando l’Italia era al centro del Mondo; Roberto Borri, L’Italia nelle antiche carte - Dal Medioevo all’Unità Nazionale. (Salone Teresiano della Biblioteca Universitaria di Pavia, c.so Strada Nuova, 65 – da lun. a ven.: 15.00-18.45, sab.: 8.15-13.45).
 
La medicina raccontata. Storie di chirurghi e anatomisti tra realtà e fantasia è l’iniziativa del Museo per la Storia dell’Università che, con aperture straordinarie, dedicherà la Settimana della Cultura alle sue collezioni anatomiche. Preparati e strumenti Sette-Ottocenteschi forniranno lo spunto per visite guidate a tema, volte a delineare il lavoro e la vita di medici, chirurghi e anatomisti che operarono all’Università di Pavia e contribuirono alla formazione del Museo.
L’orario di apertura sarà ampliato e la domenica pomeriggio le sale del museo ospiteranno Letture ad alta voce tratte da testi di G. Leopardi e I. U. Tarchetti (C.so Strada Nuova, 65 apertura dal 16 al 22 aprile, da lun. a ven.: 9.00-12.00 / 14.00-18.00; dom.: 15.30-18.30. Prenotazione obbligatoria. Tel. 0382/984709-4707, 0382/986916, e-mail: museo.storico@unipv.it, mariacarla.garbarino@unipv.it).

Il Museo di Storia Naturale, nella mattinata di sabato 14 (ore 10.00) propone Il risveglio della natura: incontro con gli animali della primavera, visita guidata alle collezioni con particolare riguardo agli animali che si risvegliano in primavera, mentre I shot the albatross. Quando la letteratura incontra gli animali: incontro con gli animali delle collezioni del attraverso letture di brani in poesia e prosa sulla vita e sulle abitudini degli amici animali è l’incontro di sabato 21 (ore 16.00) (Sede di via Guffanti, 13. Tel. 0382/986308, e-mail: centro.museo@unipv.it). Della stessa serie l’incontro di martedì 17 (ore 18.00) dal titolo Storia di cinquecento vanesse. Quando la letteratura incontra gli animali. (Palazzo Botta, Piazza Botta, 9 - Tel. 0382/986308, e-mail: centro.museo@unipv.it).
 
Al Museo di Mineralogia vengono proposte alcune visite guidate alle collezioni di minerali esposte in questa sede che proporrà aperture straordinarie. L’iniziativa si pone due scopi: fare conoscere ai visitatori il ruolo essenziale dei minerali per la produzione delle materie prime utilizzate nei più svariati processi industriali e non, e introdurre nuovi utenti al mondo della mineralogia spesso misconosciuto ma tanto affascinante. Il percorso proposto permetterà di conoscere le diverse collezioni conservate e di mettere in evidenza per ciascuna le peculiarità sia scientifiche che storiche. Dal 16 al 20 aprile: lun. e ven.: 9.00-11.00, mar. e mer.: 10.00-12.00. (Via Ferrata, 1 -Prenotazioni allo 0382/985873 o, via mail, athosmaria.callegari@unipv.it)
 
Fanno parte del calendario della manifestazione anche la mostra 1912Titanic2012 realizzata dal Museo della Tecnica Elettrica in occasione del centenario della tragedia e la 21^ Festa dei Pelargoni al Giardino Botanico dell’Università di Pavia che, per l’occasione, organizza anche Orto botanico: tutto il verde intorno a te: due aperture straordinarie e visite alle fioriture primaverili e alle piante in serra domenica 15 e 22 aprile (ore 14.00-17.00); un incontro di presentazione del PGT redatto dal direttore dell’Orto per le aree verdi del territorio comunale di Pavia e mostra fotografica dei luoghi verdi da visitare negli stessi giorni tra le 14.00 e le 15.30, e una visita guidata che illustrerà il sistema Qr code e le sue potenzialità con l’uso di smartphone e tablet, nell’ambito di un progetto di realtà aumentata avviato dall’Orto all’interno delle proprie collezioni, per offrire ai visitatori notizie e approfondimenti sulle specie esposte. (Ingresso da via S. Epifanio, 14 - Tel. 0382/984848, e-mail: orto.botanico@unipv.it).
 
 Informazioni 
 
 
Pavia, 11/04/2012 (10722)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool