Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 18 gennaio 2021 (376) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Squali, predatori perfetti"
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 10800 del 2 maggio 2012 (4108) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
I lombardi a Corleone
I lombardi a Corleone
S’inaugura sabato mattina, in contemporanea nelle sedi degli Archivi di Stato di Palermo e di Milano, nel Salone Teresiano della Biblioteca Universitaria di Pavia e nell’aula magna dell’ex convento di Sant’Agostino a Corleone, la mostra "I lombardi a Corleone, Documenti e cronache di una migrazione antica da nord a sud" che ricostruisce, con i documenti custoditi nelle diverse sedi, un viaggio affascinante attraverso la penisola avvenuto intorno alla metà del XIII secolo.
 
Nel declino del dominio svevo in Italia (forse negli ultimi anni di Federico II, forse sotto i suoi successori), sotto la guida di Oddone de Camerana, un gruppo di «Lombardi», molti dei quali del territorio di Tortona e dell’Oltrepò pavese, si trasferì in Sicilia, individuando come sede definitiva Corleone.
 
Le motivazioni di questa avventurosa migrazione al di là del mare, e per via di mare, sono probabilmente più di una: alla necessità di abbandonare luoghi in cui prevalevano le forze antisveve si aggiungeva verosimilmente il desiderio di raggiungere un’area dove la produzione e i commerci erano più sviluppati e dove un recente spostamento di saraceni a Lucera aveva lasciato ampi spazi di insediamento. Non è comunque da escludere che il flusso di popolazione sia durato anche più di una generazione e abbia coinvolto aree di origine progressivamente più ampie.
 
La mostra utilizza fonti di diverso livello e credibilità che provengono da Archivi di tutta l’Italia: documenti della cancelleria sveva, pergamene  notarili, fonti narrative e cronachistiche, riferimenti ai luoghi e spazi concreti attraverso carte moderne e portolani medievali o dei primi del Cinquecento.
 
I documenti sono esposti in originale presso i singoli Istituti, ma la mostra ha, nel suo insieme, una versione interamente virtuale, con la cura scientifica di Ezio Barbieri e la grafica di Patrizio Cornelio, che consente una panoramica completa senza ricorrere a costose e potenzialmente dannose operazioni di spostamento.
 
 Informazioni 
Dove: Salone Teresiano, Biblioteca Universitaria, c.so Strada Nuova, 65 - Pavia
Quando: dal 5 maggio (inaugurazione ore 11.00) al 31 agosto 2012
(I giorni e gli orari di apertura della mostra si trovano sulle pagine web degli Istituti coinvolti e sono esposti localmente).
Informazioni: i curatori sono disponibili ad effettuare, presso la Biblioteca Universitaria di Pavia, visite guidate per gruppi previo appuntamento alla mail bu-pv@beniculturali.it.
 

Comunicato Stampa

Pavia, 02/05/2012 (10800)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool