Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 17 gennaio 2021 (453) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» L'altro Leonardo
» Oltrepò Pavese. L'Appennino Lombardo
» Marco Bianchi e "La cucina delle mie emozioni"
» Napoleone anche a Pavia
» Semplicemente Sacher
» Oltrepò infinitamente grande, infinitamente piccolo, infinitamente complesso
» Un nodo al fazzoletto
» Vigevano tra cronache e memorie
» Il Futuro dell’Immagine
» "Sorella Morte. La dignità del vivere e del morire”
» L' Eredità di Corrado Stajano
» Il pentagramma relazionale
» Ghislieri 450. Un laboratorio d’ Intelligenze
» Progettare gli spazi del sapere: il caso Ghislieri
» La Viola dei venti
» Solo noi. Storia sentimentale e partigiana della Juventus
» L'estate non perdona
» Il manoscritto di Dante
» Per una guida letteraria della provincia di Pavia
» Il naso della Sfinge

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 10876 del 22 maggio 2012 (2957) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Guida all’ospitalità pavese
Guida all’ospitalità pavese
Nonostante il cattivo tempo era stracolma di autorità ed operatori dell’ospitalità la sala di villa Botta Adorno a Torre d’Isola, che ha ospitato ieri (lunedì 21 maggio) la presentazione della edizione 2012 della “Guida all’ospitalità italiana di qualità” per la provincia di Pavia.
 
Ad accogliere gli ospiti tra i quali il prefetto di Pavia, il presidente Daniele Bosone, l’assessore Emanuela Marchiafava, il presidente del consiglio provinciale Vittorio Poma ed il sindaco di Torre d’Isola, il presidente della Camera di Commercio Giacomo de Ghislanzoni Cardoli che ha presentato il volume e consegnato l’attestato con la targa in ottone riproducente la “Q” di qualità che viene assegnata da Isnart, l’istituto nazionale di ricerche turistiche presente con Pietro Zagara.

In un momento di deindustrializzazione della nostra provincia – ha detto il presidente della Camera di Commercio – dobbiamo puntare sul turismo di più e in modo più coordinato. Noi lo stiamo facendo e intendiamo favorire la costituzione di una governance efficiente e collegare tra loro i progetti in essere.
 
L’obiettivo deve essere Expo 2015 ha ricordato il presidente va visto come punto di partenza non certo d’arrivo “per cui occorre non aspettarsi finanziamenti ma opportunità”.
Richiamando le potenzialità della provincia di Pavia il Presidente Giacomo de Ghislanzoni Cardoli ha sottolineato il grande vantaggio di essere a meno di un’ora di distanza da Milano e di avere “molto da offrire, a partire da un’accoglienza e un soggiorno non standardizzato come quello degli alberghi di Milano. Dobbiamo puntare soprattutto su un turismo stanziale che attraverso il pernottamento possa scoprire tutte le bellezze presenti sul territorio ed apprezzarne le specialità enogastronomiche”.
 
La Guida di quest’anno presenta 115 strutture cinque in più rispetto alla passata edizione ed in copertina mette in risalto uno dei tesori minori quali la poetica chiesetta della Madonna dello Zocco di Velezzo Lomellina.

Prima della presentazione delle strutture sono presenti due introduzioni “Una Provincia da conoscere”, itinerari turistici alla scoperta delle tre città e dei monumenti e dell’ambiente delle tre aree provinciali con un ricco apparato fotografico e “Pavia. La Provincia dei sapori” presentazione e spiegazione delle tipicità agroalimentari che danno vita ad un vero e proprio itinerario enogastronomico.
I testi delle introduzioni sono di Mario Cantella, i testi delle strutture sono stati realizzati da Roberta Vecchio e Mirella Vilardi, il coordinamento redazionale è di Giovanni Rossi.
 
 Informazioni 
 
 
Pavia, 22/05/2012 (10876)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool