Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 17 gennaio 2021 (720) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vieni ai laboratori civici
» Pavia città amica dei bambini
» Chi sa ridere è padrone del mondo
» Pavia on ice
» Le vie del Gusto
» Pavia d'Estate 2015
» Nuova Caccia ai tesori di Pavia!
» Il Sindaco fuori dal Comune
» Pavia, dove la storia accade
» Bimbi in bici... In sicurezza
» 4° Mercatino Sociale
» Notte rosa, notte gaia
» Pavia ed il "suo" cinema
» Il Castello in festa
» Aperitipico
» Happening pavese!
» XLII Settimana Agostiniana pavese
» 61 Giorni di Maggio Pavese
» Concerto per il Duomo: un successone
» Trekking urbano 2009

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 1134 del 10 giugno 2003 (2706) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Napoleone a Pavia
Napoleone a Pavia

Si chiude "Sabato d'autore", il ciclo di visite guidate sulle tracce di personaggi illustri a Pavia organizzato dalla cooperativa Progetti.

Sabato prossimo, ultimo incontro prima della pausa estiva, il protagonista sarà Napoleone Bonaparte.
L'itinerario bonapartiano prenderà il via da un bel palazzo che si affaccia su viale Matteotti. Osservando attentamente si legge sulla facciata una lapide che ricorda il soggiorno, in quelle stanze, del celebre condottiero francese nel maggio del 1796.
La breve dimora in quel palazzo sarà lo spunto per proseguire il percorso alla scoperta di altre tracce lasciate in città da Napoleone.

Momento culminante del pomeriggio sarà la visita alla poco conosciuta, ma straordinaria, Stanza di Napoleone presso palazzo Botta, eccezionalmente aperta per l'occasione.
Nell'elegante edificio, residenza della nobile famiglia Botta e oggi sede universitaria, l'insigne Bonaparte soggiornò insieme alla moglie Giuseppina, in preziose stanze ancora oggi affrescate e ornate di stucchi settecenteschi.

Aneddoti e racconti curiosi sulle giornate pavesi del celebre personaggio arricchiranno il pomeriggio culturale che si concluderà con il consueto concerto di musica antica a cura dell'istituto Vittadini. Ospitato nell'Aula Spallanzani di Palazzo Botta, e intitolato "Primo e tardo Barocco", vedrà l'esibizione di Elena Cicinskaite al liuto e di Paola Imbriani e Samuele Spairani ai flauti dolci.

 
 Informazioni 
Dove: ritrovo in piazza Petrarca, angolo viale Matteotti - Pavia
Quando: sabato 14 giugno 2003, ore 16.00
Partecipazione: 3 €. Non è necessaria la prenotazione.
Per informazioni:
Progetti
Tel.: 0382/530150
 

Jessica Maffei

Pavia, 10/06/2003 (1134)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool