Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 9 luglio 2020 (896) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Squali, predatori perfetti"
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Libri al Fraccaro
» Il "Duchetto" di Pavia
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 1136 del 12 giugno 2003 (4894) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Tele alle Terme
Particolare di un trittico di Mariangela Gatti

Poker di mostre per Mariangela Gatti, apprezzata artista pavese che per il quarto anno consecutivo torna a Salice Terme con la propria personale.

Quest'anno il colore "la fa da padrone", tinte allegre e toni accesi si fondono nelle sue rappresentazioni astratte e polimateriche. La Gatti infatti non si accontenta di tele e pennelli ma, sempre in cerca di forme di espressione non banali, continua a sperimentare gli accostamenti più originali tra materiali di recupero (come reti), che usa di sfondo, e sabbia, gesso e carta che si sovrappongono amalgamandosi con i colori acrilici...

"Il colore, infatti - commenta Mariangela Gatti - mi permette di trasformare tutto ciò che mi circonda per poter realizzare opere che tendono a suscitare, in chi le guarda, il desiderio di chiudere gli occhi e lasciarsi andare per vedere meglio".

Le opere esposte - 30 in tutto - spaziano dall'astrattismo puro, dove si deve concedere spazio alla fantasia per poterne apprezzare appieno l'intensità, a un astrattismo che "interpreta" invece soggetti reali.

"Quello che, presuntuosamente, - continua l'artista - mi sono proposta nel realizzare i miei quadri è proprio trasformare "in chiave fantastica" paesaggi, volti e animali, attraverso il colore, che ho inteso come una melodia che trascina e sollecita, in chi sa percepire, i sentimenti e le sensazioni più nascoste".

Sgombrate la mente, immergetevi nei colori e lasciatevi cullare dalle emozioni trasmesse da questi quadri...

 
 Informazioni 
Dove: Terme di Salice, Salone delle Ninfee
Salice Terme - Pavia
Quando: dal 19 al 26 giugno 2004, inaugurazione giovedì 19 alle ore 19.
Orario di apertura: 17.00 - 24.00
 

Sara Pezzati

Pavia, 12/06/2003 (1136)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool