Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 31 maggio 2020 (1117) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Vittadini Jazz Festival 2019
» l'EX|ART Film Festival
» Maggio in musica
» Da settembre la nuova stagione del Cirro
» Da Mozart a Glenn Miller
» Nkem Favour Blues Band
» Altissima Luce
» Ultrapadum 2016
» Serenata Kv 375
» 4 Cortili in Musica
» Maggio in musica
» Con Affetto
» Mirra-Mitelli chiudono Dialoghi
» La Risonanza a Pavia Barocca
» Dialoghi: Guidi-Maniscalco
» Sguardi Puri
» Le piratesse della Jugar aprono Piccoli Argini
» Il cinema è servito!
» Ultrapadum agostano

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 11448 del 18 gennaio 2013 (3208) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Tornano a Retorbido "I Venerdì all'Osteria"
Tornano a Retorbido
Musiche, strumenti, balli e canti della tradizione popolare italiana e del resto del mondo miscelati in una rassegna di appuntamenti che, sotto la direzione artistica di Franco Guglielmetti, punteranno allariscoperta del divertimento e della cultura di una volta...
 
Ai tempi di Carlo Magno, i feudatari, protettori e custodi del Sacro Romano Impero, costituirono dei “sicuri passaggi al mare” sull’asse Nord Sud. Su questi sentieri venivano portati al mare i prodotti di facile esportazione, principalmente armi e lana e veniva riportato il preziosissimo sale, indispensabile per la conservazione di formaggi ed insaccati.
 
Queste mulattiere evocano nomi oggi noti sia a tutti gli amanti del trekking ma anche a tutti gli appassionati della cultura popolare lombarda, emiliana, ligure e piemontese: Valle Staffora, Val Trebbia, Val di Taro, Val Curone, Val Borbera, Monte Chiappo, Monte Antola, Torriglia...
 
Ma nella fitta trama di sentieri e strade che attraversano le alte valli delle province di Piacenza, Genova, Pavia e Alessandria, i luoghi del passaggio dalla pianura padana al mare, non si sono solo scambiate merci, ma è fiorita nel corso dei secoli una ricca tradizione musicale, per molto tempo tramandata solo oralmente da musicista a musicista.
 
La musica, il ballo e il canto segnavano e segnano i momenti più importanti della vita delle genti dell’Appennino: il fidanzamento, il matrimonio, la gioia del ritorno della stagione primaverile, le feste nelle notti d’estate, le nascite e le morti.
 
La ricchezza e la bellezza di questo repertorio, la sua struggente vitalità, rivivono nell’esecuzione e nel lavoro di appassionata ricerca di questi musicisti.
 
Queste tradizioni si sono tramandate nei luoghi tipici di queste valli, le osterie, le sagre e le feste popolari, grazie alla passione e alla caparbietà di alcune persone, custodi orali dei tempi passati.
 
Questa la terra in cui si insedia l’Osteria Hangar22 e la rassegna "I Venerdì all'Osteria", qui ospitata e promossa con la collaborazione dell’Associazione culturale le Vie del sale, mira a ricreare quelle atmosfere e coinvolgere tutti gli amanti di uno degli aspetti più importanti della cultura tradizionale locale, mischiandola alle culture tradizionali e popolari di altre terre:
 
 Venerdì 25 gennaio
DaBeGu folk
Musiche, Balli e Canti tradizionali delle quattro provincie
 
 Venerdì 8 febbraio
La Corte dei Miracoli
Dall'Irish alle pizziche pugliesi, dalle mondine ai partigiani... la musica della Resistenza, della memoria, della lotta
 
 Venerdì 22 febbraio
Roberto Durkovic e i fantasisti del metrò
Tra il cantautorato italiano e musiche della tradizione tzigana
 
 Venerdì 8 marzo
Domo Emigrantes
Musica etnica popolare dalla sicilia, calabria, puglia e campania
 
 
 
 
 
 
 Informazioni 
Dove: S.P. Bressana-Salice, 22 c/o Hangar22 - Retorbido
Quando: nelle date indicate alle 22.00
Per informazioni: tel. 388/8090271, e-mail: artistica.hangar@gmail.com
 

Comunicato Stampa

Pavia, 18/01/2013 (11448)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool