Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 28 maggio 2020 (965) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Vittadini Jazz Festival 2019
» l'EX|ART Film Festival
» Maggio in musica
» Da settembre la nuova stagione del Cirro
» Da Mozart a Glenn Miller
» Nkem Favour Blues Band
» Altissima Luce
» Ultrapadum 2016
» Serenata Kv 375
» 4 Cortili in Musica
» Maggio in musica
» Con Affetto
» Mirra-Mitelli chiudono Dialoghi
» La Risonanza a Pavia Barocca
» Dialoghi: Guidi-Maniscalco
» Sguardi Puri
» Le piratesse della Jugar aprono Piccoli Argini
» Il cinema è servito!
» Ultrapadum agostano

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 11571 del 15 marzo 2013 (3245) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
XV Dialoghi al via
XV Dialoghi al via
Inizia, martedì sera, la XV edizione di Dialoghi: jazz per due, rassegna organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Pavia in S. Maria Gualtieri, Piazza della Vittoria.
 
Protagonisti del concerto inaugurale Giovanni Falzone e Francesco Bearzatti.
Non nuovi ad incontri di questo tipo, il trombettista siciliano e il sassofonista-clarinettista friulano si confronteranno direttamente per la prima volta, proponendo una serie di “invenzioni a due voci” concepite ispirandosi a Bach e alle precedenti esperienze vissute insieme. 
 
Nato in Germania ma cresciuto ad Aragona (in provincia di Agrigento), nella cui banda ha mosso i primi passi musicali, Giovanni Falzone ha alle spalle studi al Conservatorio.
Dal 1996 al 2004 ha fatto parte dell’Orchestra Sinfonica di Milano, coltivando parallelamente l’interesse per il jazz, poi diventato il suo vero e unico campo d’azione. Falzone manifesta influenze provenienti dal jazz come dalla musica classico-contemporanea e dal rock.

Tutto ciò si evince anche dalla sua ampia discografia; dagli album incisi per la Soul Note alle riletture di Jimi Hendrix e Miles Davis, ma anche di Ornette Coleman. Un progetto orchestrale dedicato ai Led Zeppelin, non ancora documentato su disco, è la sua ultima commistione sperimentale.
 
Francesco Bearzatti, nato a Pordenone, ma attualmente residente a Parigi, è un altro versatile talento la cui musica affonda le proprie radici nel in jazz e nel rock nelle loro varie declinazioni stilistiche. Inizialmente attivo come componente di numerosi gruppi altrui, si è via via imposto come leader di proprie formazioni, dal Bizart Trio (con i francesi Emmanuel Bex e Aldo Romano) ai Sax Pistols e al Tinissima Quartet.

Con quest’ultima, di cui fa parte lo stesso Falzone, ha inciso gli album Suite For Tina Modotti, X (Suite For Malcolm) e il nuovissimo Monk ’n Roll.
 
 Informazioni 
Dove: S. Maria Gualtieri, Piazza della Vittoria - Pavia
Quando: martedì 19 marzo 2013, ore 21.00
 

Furio Sollazzi

Pavia, 15/03/2013 (11571)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool