Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 5 dicembre 2020 (417) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Passeggiata cinofila notturna
» Passeggiata naturalistica a San Ponzo
» Festa del Parco a Casei Gerola
» Erbe dalla natura al piatto
» Sulla Via delle Farfalle
» Il Sentiero delle Fontane... con pic-nic tipico
» A caccia di tartufi
» A spasso tra fossili, sedimenti e rocce
» A cena con le lucciole
» Bosco in festa!
» L’arte di essere un genitore… A contatto
» Ciclo-staffetta tra i parchi del Ticino e del Po
» Una giornata da trapper!
» Bioscambio
» La notte degli allocchi e dei profumi
» Ancora a Caccia di Uova…
» Q di…quercia!
» Terre d’acqua, scrigno di vita
» Il bosco e i suoi abitanti al chiar di luna
» Luna di ghiaccio

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 11590 del 20 marzo 2013 (2770) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Battiti d'ali nella notte
Battiti d'ali nella notte
L’associazione naturalistica Codibugnolo, in collaborazione con il Planetario ed Osservatorio di Ca’ del Monte, dà il benvenuto alla primavera con una serata davvero speciale, dedicata ai rapaci notturni e alle meraviglie del cielo d’Oltrepò nell’equinozio primaverile.
 
L’iniziativa è promossa in occasione della X Notte Europea della Civetta, in collaborazione con il GIC (Gruppo Italiano Civette) e EBN Italia, organizzatori nazionali dell’evento.
 
Durante la serata si scopriranno le incredibili strategie e le sorprendenti peculiarità che caratterizzano i rapaci notturni; grazie a fotografie e materiale didattico reperito in natura, saranno presentate l’etologia, la storia e le caratteristiche di queste creature misteriose che, oltre a guidare da sempre la fantasia in storie affascinanti, hanno un ruolo determinante nell’ecosistema naturale.
 
Immersi nell’ambiente naturale di gufi, allocchi e civette, grazie al playback - tecnica scientifica di censimento al canto – sarà poi possibile verificare la presenza di questi animali che, nel pieno del periodo riproduttivo, potrebbero rivelare la loro presenza!
 
Gli organizzatori precisano che, per la tipologia dell’attività, non saranno ammessi cani in escursione e consigliano abbigliamento e calzature idonee ad un’uscita in natura.
 
A seguito della presentazione dei rapaci notturni, si continuerà con l’osservazione notturna guidata del cielo stellato a occhio nudo con i puntatori laser (per imparare a orientarsi e riconoscere costellazioni e pianeti), con i binocoli giganti e i telescopi.
Nello splendore del cielo primaverile, mentre le scintillanti costellazioni invernali restano ancora visibili (Orione con la sua meravigliosa Nebulosa di formazione stellare M42, i suoi segugi - Cane Minore e Cane Maggiore, con la luminosissima Sirio - l’imponente costellazione del Toro in cui si “proietta” il gigante del Sistema Solare, Giove) si osserveranno le coloratissime stelle doppie e gli ammassi stellari (tra cui l’Ammasso dell’Alveare o del Presepe nel Cancro).
Alla serata “darà luce” la Luna, la damigella celeste che, gibbosa, si offre splendida all’osservazione con i suoi crateri bagnati dalla luce radente, i maristerminati, i picchi delle montagne, i misteriosi domi, mostrando bellissime visioni sul terminatore - la linea che divide virtualmente la parte in luce da quella in ombra e fa risaltare i bordi dei crateri, i monti.
 
 Informazioni 
Dove: presso l’Osservatorio Astronomico “G. Giacomotti” di Ca’ del Monte - Cecima
Quando: sabato 23 marzo 2013, ore 21.00
Partecipazione: 10 euro (ridotto 5 per i ragazzi al di sotto dei 10 anni e per i possessori di tessera).
È caldamente consigliata la prenotazione.
Per informazioni e prenotazioni: 327/7672984 (Elisa) – 333/2648723 (Daniela), e-mail:
osservatorio@osservatoriocadelmonte.it, codibugnolo@hotmail.it
 
 
Pavia, 20/03/2013 (11590)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool