Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 29 novembre 2020 (398) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Solstizio d'inverno, il ritorno della luce
» C’è vita la fuori?
» Appuntamento con l’eclissi parziale di Luna
» L’autunno arriva sul “cavallo alato”
» Ammassi globulari e costellazioni
» Miti e costellazioni del cielo estivo
» I colori della luce: lo spettroscopio
» Incantati dalla Luna
» Tra le Erbe di San Giovanni
» Marte e... il Lupo
» Alla scoperta del Guardamonte
» Dalla nascita dell'universo alla scoperta di Marte
» La ricerca di una nuova terra: gli esopianeti
» Guarda che luna…
» Le pietre del cielo. L’uso delle meteoriti nella storia dell’uomo
» Poker d’… Astri
» Da Yuri Gagarin a Samantha Cristoforetti
» Camminando tra cielo e terra
» Archeologia e stelle all’equinozio di primavera
» News dallo spazio

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 11601 del 26 marzo 2013 (3053) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Week-end di Pasqua col naso all’insù
Week-end di Pasqua col naso all’insù
All’osservatorio e planetario di Cà del Monte una quattro-giorni di osservazioni astronomiche guidate “in notturna” e di giorno.

Nello splendore del cielo primaverile, mentre le scintillanti costellazioni invernali restano ancora visibili (Orione con la sua meravigliosa Nebulosa di formazione stellare M42, i suoi segugi - Cane Minore e Cane Maggiore, con la luminosissima Sirio – e l’imponente costellazione del Toro in cui si “proietta” il gigante del Sistema Solare, Giove), si potranno osservare coloratissime stelle doppie e gli ammassi stellari, tra cui l’Ammasso dell’Alveare o del Presepe nel Cancro… inoltre, in seconda serata, comincia a rendersi visibile il “signore degli anelli”, il gigante Saturno.
 
Di giorno si potrà osservare il Sole in lucidiverse - diverse lunghezze d’onda, che consentiranno di apprezzare svariati “strati” della nostra stella - sia ai telescopi, sia grazie al collegamento con le sonde NASA, i nostri speciali occhi tecnologici che indagano il Sole dall’esterno dell’atmosfera terrestre… Ma non è tutto!
 
Venerdì appuntamento per i bambini con Le forme e le distanze nello spazio (planetario full dome) Che
forma hanno gli oggetti nello spazio? La Luna e i pianeti a cosa assomigliano? E… cos’altro c’è in cielo? Due spettacoli per grandi e piccini per imparare a confrontarsi su alcuni problemi tra i più importanti dell’astronomia: la misura delle distanze e la forma degli oggetti celesti.
 
Sabato spazio ai Racconti del cielo primaverile. Il modo ideale per avvicinare alla conoscenza del cielo e per preparare all’osservazione notturna della volta celeste. Un’occasione per ascoltare le storie di miti e le leggende che si sono lette in cielo, andare a caccia di stelle e costellazioni e quindi imparare a orientarsi sul cielo del periodo primaverile.
 
Avete notato che la Pasqua è l’unica festa cristiana con data variabile? Perché? Nel pomeriggio di domenica l’opportunità di scoprire i motivi e l’origine di tale curiosa caratteristica legata proprio all’aspetto astronomico della festività pasquale nel corso dell’incontro dedicato a La Pasqua e l’astronomia. Un excursus tra i segreti dell’architettura cristiana e simboli legati a questa festività.
 
E per finire… Un bel pesce d’aprile! Il primo passo ideale per avvicinarsi alla scoperta del Sistema Solare. Dal piccolo Mercurio al gigante Giove, dal Signore degli anelli Saturno al lontano Nettuno, blu come il mare… e con il Planetario si viaggerà in alta risoluzione a 360° tra i pianeti coprendo enormi distanze in un batter d’occhio!
 
 Informazioni 
Dove: Osservatorio Astronomico G. Giacomotti, Località Cà del Monte – Cecima
Quando: dal 29 marzo al 1° aprile 2013, venerdì e sabato,  ore 21.00 – domenica, ore 15.00 e 16.00, lunedì, ore 15.00, 16.00 e 17.00
Ingresso: 7 euro, ridotto 5 per i ragazzi al di sotto dei 10 anni, gratuito per i possessori di tessera.
Per informazioni e prenotazioni: e-mail: osservatorio@osservatoriocadelmonte.it, tel. 327/2507821 – 327/7672984
 

La Redazione

Pavia, 26/03/2013 (11601)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool