Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 27 gennaio 2021 (689) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» 14^ Scarpadoro - via alle iscrizioni!
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa del Roseto
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 11618 del 4 aprile 2013 (3812) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
XI Fiera d'Aprile
XI Fiera d'Aprile
La manifestazione Rivanazzano Terme rivive la Fiera d’Aprile giunge quest’anno alla XI edizione. Nata come fiera del bestiame alla metà dell’800, quando per quattro giorni allevatori e mediatori si davano appuntamento nella località all’imbocco della valle Staffora, dando vita ad un importante momento per il commercio e la cultura locale, la Fiera d’Aprile di Rivanazzano Terme ha iniziato a perdere d’importanza dopo oltre cent’anni, con l’avvento del trattore e della meccanizzazione dell’agricoltura, e nei primi anni ‘70 si è tenuta l’ultima edizione.

L’associazione “Occasioni di Festa” ha deciso di farla rivivere come momento di recupero e di valorizzazione della storica cultura contadina, cercando ogni anno spunti, nella cultura e nelle tradizioni locali, da trasmettere ai più giovani e da divulgare tra coloro che frequentano la manifestazione.

In quest’occasione vengono aperti i cortili storici del paese con esposizione di animali di bassa corte (ovini, bovini, equini, suini…), mostre - tra cui quelle di fotografie d’epoca e vecchie radio, di bulbose e funghi primaverili - e momenti culturali; vengono allestite bancarelle di prodotti tipici e dell’artigianato lungo le vie del paese, percorsi del gusto, laboratori, giochi e intrattenimenti per i più piccini…

Quest’anno la festa si terrà domenica 7 aprile, giorno in cui verrà organizzata concomitantemente, a cura del Gruppo Cacciatori di Rivanazzano Terme, la 1^ Festa della Caccia, una mostra mercato della caccia con esposizioni di cani ed armi da caccia, falconeria e dimostrazioni e gare di tiro al piattello laser.

Non mancheranno occasioni conviviali, come l’aperitivo con l’enologo Mario Maffi, che invita alla degustazione di formaggi di capra e cipolla rossa di Breme accompagnati dallo spumante Cruasé, il “Pranzo ad l’arzadura”,  con agnolotti, salumi, trippa e dolci della tradizione, (entrambi all’interno del Cortile Sacchetti di via Malaspina) o il pranzo a base di polenta e cacciagione (all’area ristoro del Parco Brugnatelli, ore 12.00); e opportunità per conoscere la storia locale e il territorio, quali la visita gratuita al museo dei fossili e dei minerali, l’escursione guidata “A Nazzano sul cammino di San Francesco” (partenza alle 10.00), l’apertura ai visitatori di un giardino “storico” di Rivanazzano Terme e la ricostruzione de “La Corte Contadina di inizio ‘900” con vecchi attrezzi, carri, animali e antichi mestieri… ma anche trattori d’epoca Landini e Orsi “Testacalda”, l’antica mietitrebbia di legno e vecchie biciclette a cura del gruppo “Cavalli di Ferro”. Alcuni momenti dimostrativi illustreranno poi la trebbiatura, la macinazione del grano e la preparazione del pane con la “farina Oltrepò” ottenuta dalla macina di grano di produzione esclusivamente locale e il lavoro del maniscalco.

 
 Informazioni 
Dove: Rivanazzano Terme
Quando: domenica 7 aprile 2013

 

La Redazione

Pavia, 04/04/2013 (11618)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool