Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 7 luglio 2020 (936) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Squali, predatori perfetti"
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Libri al Fraccaro
» Il "Duchetto" di Pavia
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 11707 del 15 maggio 2013 (3379) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Nelle stanze dell'immaginazione
Petunie di Alessandra Angelini
La Libreria Cardano di Pavia ospita la nuova mostra di Alessandra Angelini Nelle stanze dell’immaginazione, l'esposizione, in perfetta sintonia con il luogo che l’accoglie, rimanda ad un mondo immaginario, a delle “stanze” che contengono un’infinita varietà di pensieri e di oggetti, simili e allo stesso tempo assai diversi fra loro.
 
Proprio questo è il fil rouge seguito da Alessandra Angelini: presentare opere esteticamente lontane fra loro per tecnica e materiali, che illustrano un percorso artistico poliedrico, ricco di sperimentazione e innovazione.
L’artista non intende infatti limitarsi nella scelta delle tecniche o dei linguaggi, ma esternare la propria creatività in ogni singola opera, che è momento unico e irripetibile.
Commenta a tale proposito: In questa mostra sono radunate opere provenienti dalle segrete e svariate ramificazioni del mio immaginario. Il filo conduttore resta l'amore per il pensiero che le produce, rivolto al colore, alle manipolazioni dei materiali, all'invenzione.
 
Ecco che le sfaccettature dei linguaggi si materializzano nelle opere esposte, tra cui s’incontrano: la serie Petunie, xilografie di grande formato dedicate alla bellezza di questi  fiori nel loro momento di maggior splendore; le stampe realizzate su matrici polimeriche Venere e Lune,  le opere in legno multilaminare, materiale caro all’artista che ritroviamo negli specchi come Lover e Lovers e nelle sedie scultura, opere nelle quali l’incisività del segno riassume la forza espressiva che va oltre la simmetria, orientandosi verso un’espressività più gestuale. Non mancano, le plastiche come Sinthesys, realizzate con la tecnica della termoformatura, a materia e colore, e nella quale è di fondamentale importanza la velocità di esecuzione che determina l’opera finita.
 
Con lo stesso procedimento sono state realizzate Aracne e Maree, gioielli-scultura in smalto a fuoco su oro e argento, creati pensando alla carica emozionale che comunica il colore unito alla manipolazione a caldo dei metalli preziosi.
 
 Informazioni 
Dove: Libreria Cardano, via Cardano, 48, Pavia
Quando: dal 18 maggio al 9 giugno 2013
Orario: domenica dalle ore 15.30 alle 19.00; lunedì dalle 15,30 alle 19,30; da martedì a sabato dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30
 

Comunicato Stampa

Pavia, 15/05/2013 (11707)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool