Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 20 ottobre 2020 (947) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Incontro al Caffè Teatro
» Carnevale al Museo della Storia
» Nel nome del Dio Web
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» La Principessa Capriccio
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» Corpi in gioco

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 11918 del 17 settembre 2013 (3185) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Verdi e Wagner al pianoforte
Verdi e Wagner al pianoforte
Orazio Sciortino, pianista e compositore di 28 anni, è il prossimo ospite de I concerti di Palazzo Mezzabarba.
Le sue “Cadenze per i concerti per pianoforte e orchestra di Mozart” sono state pubblicate da Ricordi-Universal nel 2007. Altre sue composizioni sono eseguite in Italia e all’estero in festival importanti e sedi prestigiose. L’attività di pianista concertista, sia da solista sia con prestigiose orchestre, lo porta a esibirsi in ambiti di rilievo internazionale.
Si è inoltre esibito in Polonia, Germania, Austria, Kenya, Spagna, Serbia, Svizzera, Malta, Francia, Canada, Serbia, Scozia, Libano, Giordania, Lituania, Romania, etc. Ha recentemente debuttato al Teatro alla Scala di Milano, in veste di direttore e solista, eseguendo, in prima esecuzione moderna, il Concerto per pianoforte e orchestra di Fumagalli, accompagnato dall’orchestra i Cameristi della Scala. 
 
Ha registrato per Rai Tre, Radio Tre, Radio Classica, Radio Svizzera Italiana e per le case discografiche Dynamic (il CD Franz Liszt  An orchestra on the piano), Bottega Discantica (Adolfo Fumagalli 1828-1856, composizioni per pianoforte), Limen Music (Ciurlionis artista europeo) e Sony Classical (The Italian Wagner). Sempre per Sony Classical, è di prossima pubblicazione un doppio CD dedicato a Verdi e Wagner, nell’integrale delle trascrizioni e parafrasi realizzate da Liszt e dall’allievo Carl Tausig.
Ha lavorato con gli editori Mazzotta e Skira su progetti riguardanti rapporti tra arti visive e musica. Si occupa di divulgazione musicale in veste di conferenziere e pianista, proponendo percorsi di guida all’ascolto e lezioni-concerto.
 
Siracusano di nascita, ha compiuto gli studi di pianoforte nella sua città per poi diplomarsi brillantemente all’Accademia Pianistica Internazionale di Imola, dove ha studiato con Boris Petrushansky, Michel Dalberto e Louis Lortie. Ha inoltre compiuto, diplomandosi con il massimo dei voti e la lode, gli studi di composizione sotto la guida di Fabio Vacchi presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano, città dove tutt’ora vive.
 
Il 2013 segna la ricorrenza del Duecentesimo anniversario della nascita di Giuseppe Verdi (1813-1901) e Richard Wagner (1813-2013). In occasione di questo singolare evento, per la prima volta, si presenta l’integrale delle parafrasi e trascrizioni su opere di Verdi e Wagner, realizzate rispettivamente da Franz Liszt e Carl Tausig.
Ai brani più celebri del repertorio, come la Parafrasi sul Rigoletto di Liszt, si potranno ascoltare così l’Agnus Dei dal Requiem, la Salve Maria de Jerusalem, le trascrizioni dal Tristan und Isolde e dai Meistersinger, rarità autentiche, o prime incisioni assolute, capolavori del teatro musicale ma anche della musica pianistica di tutti i tempi.
I due volti dell’Ottocento, Verdi e Wagner, rivivono nelle trascrizioni di Liszt e Tausig, maestro e allievo, in un progetto discografico che unisce ricerca musicologica a repertorio di tradizione.
 
Questo il programma del concerto di domenica mattina:
 
Verdi/Liszt
Salve Maria de Jerusalem da “I Lombardi alla prima crociata”

Verdi/Liszt
Parafrasi dall’opera “Ernani”

Bellini/Fumagalli
Casta Diva, dall’opera “Norma” trascritta per la sola mano sinistra

Verdi/Liszt
Miserere dal “Trovatore”

Wagner/Liszt
Morte di Isotta
 
R.Strauss/Grainger
Finale dal “Cavaliere della Rosa”

Verdi/Liszt
Parafrasi sul Rigoletto
 
 
 
 Informazioni 
Dove: Palazzo Mezzabarba, Piazza del Municipio - Pavia
Quando: domenica 22 settembre 2013, ore 11.00
 

Comunicato Stampa

Pavia, 17/09/2013 (11918)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool