Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 27 ottobre 2021 (130) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» L'altro Leonardo
» Oltrepò Pavese. L'Appennino Lombardo
» Marco Bianchi e "La cucina delle mie emozioni"
» Napoleone anche a Pavia
» Semplicemente Sacher
» Oltrepò infinitamente grande, infinitamente piccolo, infinitamente complesso
» Un nodo al fazzoletto
» Vigevano tra cronache e memorie
» Il Futuro dell’Immagine
» L' Eredità di Corrado Stajano
» "Sorella Morte. La dignità del vivere e del morire”
» Il pentagramma relazionale
» Ghislieri 450. Un laboratorio d’ Intelligenze
» Progettare gli spazi del sapere: il caso Ghislieri
» La Viola dei venti
» Solo noi. Storia sentimentale e partigiana della Juventus
» L'estate non perdona
» Il manoscritto di Dante
» Per una guida letteraria della provincia di Pavia
» Il naso della Sfinge

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Libri al Fraccaro
» Il "Duchetto" di Pavia
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 1193 del 1 luglio 2003 (3376) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Sognatori e matti di strada
La copertina

Marco Lupezza, già autore del romanzo di successo "Noi" - pubblicato nel 2000 da Einaudi nelle edizioni EL -, sta per tornare in libreria con il suo ultimo ed attesissimo libro.

"Sognatori e matti di strada" è un romanzo più profondo rispetto al primo, che era una storia adolescenziale semplice e scorrevole. Chi li ha letti entrambi quasi non riconosce la stessa penna: lo stile è "meno fresco", proprio perché si tratta di un testo più maturo e introspettivo.
"Sono più "adulti" sia i temi trattati - spiega Lupezza -, sia il personaggio protagonista, che è in quell'età, indefinita in realtà, ma compresa tra i 35 e i 40 anni, in cui tutti ti dicono si dovrebbe stare meravigliosamente bene, ma poi scopri che non è così...".

Il racconto inizia con l'arrivo in Messico di Samuele - "Saco" - che sta per affrontare un viaggio, non solo attraverso un paese affascinante (e molto caro all'autore), ma anche dentro se stesso, alla ricerca di se stesso.
Durante il viaggio, attraverso una serie di flash back - in cui la narrazione passa dalla terza persona del narratore alla prima del protagonista, rendendo così più vividi i ricordi e le sensazioni -, si scoprirà il perché del viaggio stesso e Saco inizierà una ricerca interiore sul perché la vita sembri non quadrargli e non appartenergli più.

Ogni luogo toccato e ogni persona incontrata da Saco lungo il cammino, andranno a toccare corde delicate del suo animo e costituiranno un prezioso tassello per la ricostruzione di quell'immagine di sé che ormai non riconosceva più guardandosi allo specchio...
Si è licenziato, ha abbandonato le proprie certezze ed è qui - dove era già stato durante il primo viaggio con la moglie che lo ha lasciato - per respirare la polvere della strada e, tra i colori, i profumi e i sentimenti della gente del Messico, ritrovare la propria.

 
 Informazioni 
Sognatori e matti di strada

di Marco Lupezza
Ed. I Fiori di Campo, Landriano (PV), 2003
150 pagine - 12.90 €

In libreria dal 6 luglio 2003

 

Sara Pezzati

Pavia, 01/07/2003 (1193)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool