Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 27 novembre 2020 (359) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» La Principessa Capriccio
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 11937 del 26 settembre 2013 (3253) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Le mattine al Bosco Grande
Le mattine al Bosco Grande
Questa attività, dedicata ai bambini dai 4 anni in su, vuole essere una possibilità data ai più piccoli (ma non solo) di avere un rapporto diretto e costante con la natura.
 
L’Associazione Amici dei Boschi, in questi anni, ha sperimentato in diverse scuole d’infanzia di Pavia, la “Scuola nel bosco” progetto di pedagogia boschiva che ha portato i bambini dai quattro ai cinque anni a frequentare spazi verdi attigui alla loro scuola. Il progetto, finanziato prima da Fondazione Cariplo e poi dalla Fondazione Banca del Monte di Lombardia, in collaborazione con il Comune di Pavia, ha visto la partecipazione di insegnanti e genitori, favorendo quel contatto indispensabile in età evolutiva con l’ambiente naturale.
 
Sulla base delle riflessioni del pedagogista americano Richard Louv, autorevoli psicologi dell’età evolutiva sono concordi nell’affermare che quanto più spesso è confinato in un ambiente artificiale, tanto più l’essere umano ha bisogno – per mantenere la propria salute mentale e fisica – di un contatto compensatorio con la natura. Louv, infatti, nel 2005 conia l’ormai famoso termine “disturbo da deficit di natura”. Oggi molti bambini vengono diagnosticati come iperattivi, senza domandarsi però se l’ambiente in cui vivono risponda alle loro reali necessità. Seduti per ore davanti ad uno schermo, piccolo o grande, a sfogliare il mondo con le dita, rischiano oltre all’obesità e la noia, l’incapacità di vivere appieno.
 
Noi adulti, armati di ogni buona intenzione, stiamo allontanando, con le nostre città, le nostre automobili, la nostra fretta e le nostre paure, i bambini da un contatto diretto con l’ambiente naturale e con il rischio in generale. Compensando con regali tecnologici e riempiendo le giornate dei bambini di attività eterodirette, priviamo le nuove generazioni di esperienze formative fondamentali. Non è la stessa cosa camminare su un tronco d’albero caduto, facendo attenzione a dove metto i piedi, o su un gioco in un parco pensato per avere meno rischio possibile; non è la stessa cosa vedere il fuoco su uno schermo o poterne apprezzare il calore, l’odore… e sapere che se lo tocco mi scotto!
 
Al Bosco Grande, nello spazio del sabato mattina, i bambini saranno con noi nel bosco, nella palude, ma faremo anche passeggiate sulle tracce degli animali, arriveremo al Fiume, al Bosco di Arianna, nel Villaggio degli Gnomi, coloreremo con i colori della natura, ci sdraieremo a non fare nulla guardando il cielo, per apprezzare l’autunno che arriva e la neve che verrà. Cercheremo di favorire le loro curiosità, i loro giochi, le loro scoperte e i loro sentieri per diventare grandi.
 
 Informazioni 
Dove: Bosco Grande, Strada Canarazzo – Pavia
Quando: 28 settembre 2013 e sabati a venire, dalle 9.30 Alle 12.30
Per informazioni: e-mail: assamiciboschi@libero.it, tel. 0382 303793
 

Comunicato Stampa

Pavia, 26/09/2013 (11937)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool