Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 29 ottobre 2020 (173) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Carnevale al Museo della Storia
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» La Principessa Capriccio
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 12187 del 14 febbraio 2014 (3423) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Dialoghi: jazz per due
Dialoghi: jazz per due
Torna a Pavia, dal 18 marzo al 10 aprile, “Dialoghi: jazz per due”, rassegna organizzata come di consueto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Pavia, con la Direzione Artistica di Roberto Valentino.

Siamo arrivati alla XVI^ edizione, per questa piccola grande rassegna, unica nel panorama dei festivals jazz italiana, che è riuscita a mantenere, negli anni, la sua funzione di piattaforma sperimentale (per i musicisti) e vetrina sulle ultime tendenze jazz del momento (per il pubblico e la stampa).
Piccola per il luogo dedicato e le risorse adoperate (risorse che però il Comune di Pavia, come affermato dall’Assessore Mognaschi durante la conferenza stampa, si è impegnato a reperire anche in tempo di crisi, considerando l’iniziativa una delle punte di diamante dei programmi cultural-musicali della città) e grande per i nomi importanti (italiani ed internazionali) che si sono esibiti e si esibiranno nei concerti della rassegna.
Quattro i concerti in programma quest’anno, il primo dei quali si terrà alla Sala Politeama (Corso Cavour 20), mentre gli altri tre si svolgeranno nella tradizionale sede dell’ex chiesa di S. Maria Gualtieri (Piazza delle Vittoria).
 
Martedì 18 marzo “Dialoghi: jazz per due 2014” si aprirà alla Sala Politeama con le raffinate alchimie sonore create dalla tromba (spruzzata di elettronica) di Paolo Fresu e dal bandoneon di Daniele di Bonaventura. La rodata coppia formata da uno dei jazzisti italiani di maggior fama internazionale e da uno dei massimi specialisti odierni dello strumento simbolo del tango saprà sicuramente come coinvolgere il pubblico.
Lunedì 24 marzo, per il primo dei tre concerti ospitati nella suggestiva cornice di S. Maria Gualtieri, l’attenzione sarà per l’inedito faccia a faccia fra gli statunitensi Russ Johnson e Ken Vandermark. Il primo è uno dei più quotati trombettisti d’oltre Oceano del momento, il secondo una delle figure di maggior spicco della scena jazzistica contemporanea, nonché sassofonista e clarinettista di grande spessore.
Venerdì 4 aprile i riflettori saranno quindi puntati su due fra i più rappresentativi esponenti del rigoglioso panorama sonoro scandinavo, i norvegesi Arve Henriksen, trombettista originalissimo che mescola il suono acustico del suo strumento con le risorse offerte dalla tecnologia, e Jan Bang, i cui ferri del mestiere sono campionatori, computer e altre macchine elettroniche di varia foggia.
La XVI edizione di “Dialoghi: jazz per due” si concluderà giovedì 10 aprile con la voce dalle infinite sfumature di Boris Savoldelli e il pianoforte immaginifico del Umberto Petrin, jazzista di fama internazionale e insegnante presso il Vittadini. I due musicisti lombardi presenteranno nell’occasione il loro progetto ispirato all’arte del performer, designer e attivista cinese Ai Weiwei.
 
Per la prima volta, nella storia della rassegna, sono presenti nello stesso concerto due musicisti pavesi (sarebbe meglio dire un musicista e mezzo, visto che Boris è un pavese “adottato”, avendo svolto gli studi universitari nella nostra città e iniziato qui la sua carriera musicale).
 
 Informazioni 
Quando: 18 e 24 marzo; 4 e 10 aprile 2014, ore 21.00
Dove: Sala Politeama, Corso Cavour 20 (18/03);
Santa Maria Gualtieri, Piazza delle Vittoria (24/03; 04/04; 10/04)

 

Furio Sollazzi

Pavia, 14/02/2014 (12187)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool