Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 23 ottobre 2020 (174) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Incontro al Caffè Teatro
» Carnevale al Museo della Storia
» Nel nome del Dio Web
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» La Principessa Capriccio
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 12436 del 28 maggio 2014 (2487) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
I Lowlands chiudono la stagione al Trapani
I Lowlands chiudono la stagione al Trapani

Ultimo appuntamento per questa stagione con i concerti all’ora dell’aperitivo del Bar Trapani, che ritorneranno a inizio ottobre dopo la pausa estiva.

Tanti sono i nomi italiani e internazionali che si sono susseguiti in questa annata, da Greg Trooper a Michael McDermott passando per Lorenzo Monguzzi, Malcolm Holcombe e Hugo Race.
La stagione, però, era stata aperta dal bluesman pavese Fabrizio Poggi e allo stesso modo a chiuderla sarà una band pavese che, da diversi anni, si sta facendo apprezzare anche fuori dai nostri confini grazie al suo folk-rock genuino, coinvolgente e dal respiro internazionale: stiamo parlando dei Lowlands di Edward Abbiati, che proporranno per l’occasione uno speciale concerto acustico che si preannuncia ricco di sorprese.

The last call è stato nel 2008  l’album di debutto dei Lowlands a cui è seguito Gypsy Child mentre al 2012 risale Beyond,  l’ultimo lavoro in studio della band. Lo stile dei Lowlands è da sempre caratterizzato dall’intreccio perfetto di sonorità acustiche ed elettriche, a metà strada tra rock e folk, tanto che molti critici li hanno avvicinati a Wilco, Soul Asylum, e Whiskeytown: non è del resto un caso che a produrre Beyond sia Joey Huffman, già al fianco dei Soul Asylum. Ciò che colpisce è la dimensione internazionale delle composizioni dei Lowlands, qualità che ha permesso loro di guadagnarsi il rispetto di magazine come Americana Uk che già nel 2008 celebrò il debutto di The last call con un’entusiastica recensione.
 

I Lowlands si sono confermati più che una promessa prima con un Ep di cinque straordinari brani e poi con Gypsy Child che anche il quotidiano Repubblica ha definito “un album di sincera passione, diretto al cuore”.

Da sempre, però, è il lato live a mostrare il volto più coinvolgente dei Lowlands che negli anni più volte si sono esibiti in Inghilterra, Irlanda e Scozia, raccogliendo tantissimi fans e guadagnandosi una credibilità che pochi possono vantare in Italia.
Degni di nota sono, però, anche altri progetti di Edward Abbiati e soci come il recente splendido tributo a Woody Guthrie Better World Coming che in occasione del centenario della nascita del leggendario Woody ha chiamato a raccolta i più importanti nomi della scena pavese (e non solo) per registrare le canzoni del padre del folk, dando vita a un album imperdibile.
Importante e raffinata anche la partecipazione all’album For you dedicato a Bruce Springsteen con una magnifica rilettura di Soul Driver a cui ha partecipato Chris Cacavas all’organo hammond.
Proprio con Cacavas Edward Abbiati ha da poco registrato un album intitolato Me and the devil che è già stato accolto dalla critica specializzata come uno dei più importanti progetti musicali degli ultimi tempi.

Il concerto dei Lowlands al Bar Trapani attraverserà quindi il lavoro fin qui fatto dalla band e anticiperà il prossimo album Love etc... di prossima uscita.
Un concerto di fine stagione migliore di questo non si poteva immaginare.
 
 Informazioni 
Dove: Bar Trapani, via Montemaino, 62 (quartiere Mirabello) - Pavia 
Quando: domenica 1 giugno 2014, ore 19.00

 

Furio Sollazzi

Pavia, 28/05/2014 (12436)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool