Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 29 ottobre 2020 (161) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Incontro al Caffè Teatro
» Carnevale al Museo della Storia
» Nel nome del Dio Web
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» La Principessa Capriccio
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Christian Meyer Show
» Corpi in gioco

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 12598 del 3 settembre 2014 (2516) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
I Glums “Off Broadway”
I Glums “Off Broadway”

Off Broadway” è una espressione tipicamente teatrale nata a New York quando, per provare le nuove produzioni prima del debutto in teatro (la Broadway è la strada su cui si affacciano tutti i più importanti teatri cittadini), che venivano sperimentate in periferia o addirittura fuori città.

Per i Glums, nuova formazione pavese nata dall’insieme di alcuni musicisti provenienti dai Back To The Beatles, i Sixties e i Midnight Ramblers, questa è l’occasione per sperimentare la resa di alcuni brani del repertorio che andrà a formare lo spettacolo (con luci e video) che presenteranno a novembre a Spaziomusica.

Una anteprima, dunque, con i brani più rock e di presa immediata eseguiti confondendosi nella “bolgia” della Notte Bianca pavese.

Infatti, in questa occasione, in cui in tutte le piazze e le strade cittadine ci saranno postazioni in cui si farà musica dal vivo, i Glums si sono aggiudicati un palco nel parcheggio del Carrefour (ex-GS) in Viale Matteotti, in mezzo alla folla, gli odori e i rumori del Mercato Europeo.

I Glums sono formati da Stefano Bergonzi (Chitarra e Voce), Andrea “Kempe” Campari (Basso e Voce), Mamo Loati (Tastiere) e Furio Sollazzi (Batteria).

Il genere che vogliono proporre è il British Rock, quello che tra gli anni ‘60 e ‘70 ha cambiato il modo di intendere il Rock e il Blues, a cominciare da John Mayall o gli Yardbirds (dalle cui file sono usciti chitarristi come Eric Clapton, Jeff Beack e Jimmy Page) per arrivare al Led Zeppelin, passando per gli Small Faces, i Fleetwood Mac, i Cream, Jimi Hendrix (benché americano, il luogo in cui è iniziato il suo successo era Londra), i Free, i Pink Floyd, i Rolling Stones più psichedelici, i King Crimson.

 
 Informazioni 
Dove: Viale Matteotti c/o parcheggio Carrefour - Pavia
Quando: sabato 6 settembre, Notte Bianca

 

Furio Sollazzi

Pavia, 03/09/2014 (12598)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool