Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 9 luglio 2020 (894) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Squali, predatori perfetti"
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Il "Duchetto" di Pavia
» Libri al Fraccaro
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 13042 del 10 aprile 2015 (2156) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Due sguardi su Baku
Due sguardi su Baku

Due sguardi su Baku è il titolo della mostra fotografica di Francesco Bruciamonti con reportage dall’Azerbaijan di Nicoletta Pisanu che verrà inaugurata sabato prossimo al Museo d’arte contemporanea “Giuseppe e Titina dal Verme” ospitato nel Castello di Zavattarello.

Saranno esposte venticinque fotografie scattate a Baku, capitale dell’Azerbaijan, nel marzo 2014.
Immagini che l’autore Francesco Bruciamonti ha scelto per raccontare due aspetti della società azera.
Da una parte la celebrazione del Novruz, la tradizionale festività che celebra la primavera e la rinascita; dall’altro, la tragedia degli aborti selettivi, pratica ancora oggi molto diffusa nel Paese caucasico. 

Su questo secondo tema, la mostra propone un approfondimento esponendo il servizio realizzato dalla giornalista Nicoletta Pisanu per il numero di luglio 2014 della rivista Il Reportage, vincitore del premio giornalistico nazionale Ucsi - Targa Athesis.

Per l’inaugurazione delle 18.00 di sabato, sono in programma una presentazione a cura degli artisti e un rinfresco.

 
 Informazioni 
Dove: Museo d’arte contemporanea del Castello, via Carlo Dal Verme, 4 - Zavattarello
Quando: da sabato 18 aprile a domenica 2 agosto 2015

 
 
Pavia, 10/04/2015 (13042)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool