Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 24 novembre 2020 (364) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» La Certosa con Gusto
» Lunapiena Bike
» In bici oltre i confini
» 3^ Cicloscalata Varzi - Lesima
» Ciclisti in pista... in collina
» Bicistaffetta: Nizza-Ferrara
» Scalare... in bicicletta
» Passo Penice
» Passo del Carmine

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 13183 del 8 giugno 2015 (2578) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Tutti in sella
Tutti in sella

Tutti in sella (quella della bicicletta) per la cicloescursione nel Parco del Ticino, dedicata alle famiglie ed alla scoperta delle bellezze della Via Dei Cairoli.

Il percorso – della durata di circa due ore e mezza- da Villanova scende nella valle del Ticino seguendo per un tratto la Via Francigena lungo la cinquecentesca Roggia Castellana, poi sempre su strade bianche si raggiunge Zerbolò e da lì l’argine del Ticino, per inoltrarsi poi nella Riserva Naturale Bosco Siro Negri e al Bosco del Mezzanone, risalire sull’argine e ritornare infine a Villanova percorrendo l’unico breve tratto di strada asfaltata (ma poco trafficata!).

L’iniziativa rientra nel calendario di appuntamenti primaverili de La Via dei Cairoli  ed è realizzata in collaborazione con la Pro Loco di Villanova d’Ardenghi e con il patrocinio del Comune di Villanova d’Ardenghi, che ha recentemente deliberato la sua adesione al programma territoriale La Via dei Cairoli, come ha fatto non molto tempo fa anche i Comune di Travacò Siccomario.

Il piccolo abitato di Villanova d’Ardenghi, collocato sul ciglio del terrazzo fluviale che domina la Valle del Ticino, si inserisce così a pieno titolo nel più vasto impegno di valorizzazione di un territorio ancora fortemente caratterizzato da estese aree agricole dominate dal riso, punteggiate da piccole aree umide artificiali (peschiere) alimentate da rogge secolari e dagli ultimi lembi di foresta che precedono, provenendo da nord, la bellissima città di Pavia.
Un territorio, solcato da centinaia di chilometri di meravigliose strade bianche perfette per una fruizione ciclo-pedonale, che un tempo ha rincorso la chimera della crescita industriale e che oggi punta finalmente sulla valorizzazione turistica, e dunque sulla custodia delle risorse ambientali e paesaggistiche, e sulla qualità della vita delle comunità locali.

 
 Informazioni 
Quando: domenica 14 giugno, alle ore 9.30
Dove: davanti al Municipio, dove è previsto anche il ritorno verso le 12.00, Villanova D’Ardenghi
Partecipazione: gratuita, prenotazione obbligatoria.
È possibile noleggiare mountain bike e city bike della Pro Loco di Carbonara al Ticino (PV).

 
 
Pavia, 08/06/2015 (13183)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool