Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 25 novembre 2020 (343) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Festa dell'Albero 2019
» Gioca d'anticipo!
» Scienziati in prova
» Lavanda e farfalle...
» Filippo Solibello, Stop plastica a mare
» Alla Ricerca della Carta Perduta
» Caccia al tesoro in Gipsoteca
» Pint of Science
» Pavia Plastic Free... liberiamo la città dalla plastica
» Festival della Filantropia
» CineMamme: al cinema con il bebè
» #quandocaddelatorrecivica
» M'illumino di meno"-Edizione 2019
» Laboratorio di calligrafia
» Natale al Broletto
» Vallone Social Crew
» Scienziati in Prova
» Villa Necchi: “Luoghi del Cuore"
» Settimana del giovane naturalista
» Scienziati in Prova - L'impatto della Scienza sullo Società

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 13267 del 13 luglio 2015 (2743) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Censimento degli alberi monumentali
Censimento degli alberi monumentali

Se John Muir (1838-1914), uno dei Padri fondatori del moderno Conservazionismo e che sollecitò attraverso riviste popolari una politica di conservazione delle foreste, scrisse “Qualsiasi stupido è capace di distruggere gli alberi: non possono né difendersi né scappare”,  ciò che è successo nella nostra Pianura padana è molto molto triste.

L’antica foresta planiziale di Querce, Olmi e Carpini, fatta eccezione per limitate estensioni nelle aree protette, è stata spazzata via ed in tempi attualissimi  assistiamo ad un impressionante ed altrettanto stupido consumo di suolo.   In ogni caso le poche piante  secolari di Quercia e di altre specie botaniche  che  ancora esistono  isolate o in filari nei nostri campi, sono testimonianze preziose dell’antica foresta che oggi non c’è più.  

Uno strumento che permette di valorizzare i più maestosi esemplari degli alberi  sopravvissuti è il Censimento degli alberi monumentali, previsto da un Decreto interministeriale del 2014 nei vari Comuni, da eseguire entro il 31 luglio 2015 e che stabilisce  i criteri  per la redazione ed il periodico aggiornamento di appositi elenchi rispettivamente a livello comunale, regionale e nazionale. 

Le  segnalazioni possono pervenire anche da semplici cittadini o tramite Associazioni.
In tal senso il Circolo LegAmbiente di Siziano ha provveduto negli ultimi due mesi a monitorare e segnalare diversi esemplari vetusti di vari alberi tra i quali Farnie (la Quercia tipica e più comune sul nostro territorio), Pioppi, Platani e Tigli nei Comuni di Siziano, Vidigulfo, Torrevecchia Pia e Marzano lungo il Ticinello ed il Lambro meridionale.
Tra gli alberi censiti più degni di nota vi è una storica Farnia ultracentenaria al nuovo Centro sportivo comunale di Siziano di oltre 400 cm. di circonferenza, un vetusto Platano la cui età è stata stimata di circa 150 anni  presso il Centro di equitazione di Vidigulfo e un bellissimo raggruppamento di Tigli nel giardino di un Palazzo storico a Castel Lambro di Marzano.

L’auspicio per i volontari di LegAmbiente sarebbe il riconoscimento del valore di monumentalità almeno per qualcuno degli alberi maestosi censiti.

 
 Informazioni 
 Quando: fino al 31 luglio 2015

 
 
Pavia, 13/07/2015 (13267)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool