Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 23 ottobre 2018 (765) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Il Morbo di Violetta: Carlo Forlanini e la prima vittoria sulla tubercolosi
» All you need is rock
» "Batticuore", la mostra di Antonio Pronostico
» Elliott Erwitt. Icons
» Maugeri In Arte. Mostra di Vittorio Valente
» Il colore del silenzio
» We are here - Caroline Gavazzi
» Roberto Kusterle: Cronache da un altro mondo
» Vox Animae
» Incatenarsi all'oro e al vento
» Italiani, al voto!
» La Fratelli Toso: i vetri storici dal 1930 al 1980
» Incontri d’Arte: Tomoko Nagao
» Francesca Moscheni: I segni di Dio
» In questa perennità di giovani
» Exist
» Una Storia Militante
» Incontri d’Arte
» Mostra d'arte leggera e inconsapevole
» Cantami o diva - donne del mito greco

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Sfalloween
» Sul Fiume Azzurro con i nostri amici a 4 zampe
» Mostra dei Funghi
» Eurobirdwatch
» Posidonia 2... il ritorno
» Maratona fotografica
» Corso di acquarello naturalistico
» Antiche cultivar tradizionali locali lombarde ortive
» The Big Draw
» Merenda di fine estate
» Notte dei pianeti con eclissi totale della luna
» Al Giardino delle farfalle
» Passeggiata nel bosco
» Via degli Abati
» Settimana del giovane naturalista
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 13319 del 21 agosto 2015 (2948) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Carte dei fiori
Carte dei fiori

Gli antichi erbari conservati nella sezione dell’Orto Botanico della Biblioteca della Scienza e della Tecnica dell’Università di Pavia sono stati la fonte d’ispirazione per il progetto Carte dei fiori. 

La mostra è ideata dagli architetti pavesi Luisa Vanzini e Annalisa Ferraris, dal direttore della Biblioteca dott. Anna Bendiscioli e dalla bibliotecaria e laureata in storia dell’arte dott. Anna Letizia Magrassi Matricardi. La mostra si terrà a Pavia dal 13 al 20 settembre 2015, con il patrocinio dell’Università e del Comune di Pavia, nell’ambito del 110° Congresso della Società Botanica Italiana, iniziativa di alto profilo scientifico organizzata dal prof. Graziano Rossi del Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente dell’Università degli Studi di Pavia, in seno all’Expo‐Milano 2015.

Il percorso espositivo, progettato con la volontà di mettere in relazione gli artisti e le loro opere con il contesto che li ospita, si svilupperà negli spazi della Biblioteca, del giardino, delle serre e del chiostro quattrocentesco dell’Orto Botanico. Oltre alle opere e alle installazioni di artisti nazionali e internazionali, la mostra darà nuova luce alle preziose fonti antiche: erbari e florilegi a stampa e dipinti a mano dal XVI al XIX secolo, antichi modelli didattici tridimensionali di fiori e piante in carta pesta colorata, strumentazione storica dei laboratori scientifici dell’Orto Botanico, vecchi stampi tipografici utilizzati per le illustrazioni delle pubblicazioni botaniche.
Proprio attraverso la contaminazione degli stili, delle tecniche e dei materiali si è voluto creare un vivace e fruttuoso dialogo tra architettura storica e arti applicate, tra fonti scientifiche antiche e gli spazi aperti dell’Orto Botanico, mediante progetti temporanei, installazioni e opere permanenti che si valorizzeranno reciprocamente.

La settimana dell'esposizione sarà vivacizzata da "conversazioni in serra", visite guidate alla mostra, alla Biblioteca e all'Orto, workshop con gli artisti, momenti musicali e conviviali.

Domenica 13 Settembre ore 17:00
Inaugurazione dell’esposizione seguita da degustazione di vini curata dall’azienda Il Molino di Rovescala. Farà da suggestiva cornice musicale il concerto degli allievi dell’Istituto Vittadini di Pavia.
Lunedì 14 Settembre ore 16:45
Conversazioni in serra con il prof. Giancarlo Marino (Farrow & Ball)
Martedì 15 Settembre ore 16:45
Conversazioni in serra. “Con il letame e l’amore, il giardino cresce e matura: una sintesi equilibrata tra l’infimo ed il sublime ne sono il vero leit motiv”.
Su invito della libreria CLU di Pavia Paolo Pejrone, talentuoso architetto di giardini, esporrà le tecniche del garden design e le principali cure colturali.
Mercoledì 16 Settembre ore 16:45
Conversazioni in serra con il fioraio Ballabio “Il fioraio racconta…l’orto in vaso”
Ballabio storico fiorista della città di Pavia, descriverà all’uditorio le principali tecniche di coltivazione e mantenimento di fiori e piante
Giovedì 17 Settembre ore 16:45
Conversazioni in serra il dott. Nicola A.G. Ardenghi e la dott. Anna Letizia Magrassi Matricardi “Gli erbari: l’arte al servizio della scienza”
Il dott. Nicola M.G. Ardenghi e la dott.ssa Anna Letizia Magrassi Matricardi discuteranno degli erbari e delle preziosità conservate presso la Biblioteca dell’Orto Botanico.
Venerdì 18 Settembre ore 16:45
Conversazioni in serra. Tavola rotonda coi curatori e artisti, seguirà melodia in vino
Curatori e artisti descriveranno le fasi organizzative e di allestimento della mostra, seguirà un aperitivo in musica grazie alla partecipazione dell’azienda vitivinicola Il Molino di Rovescala e del duo di recente formazione composto da Vito Silvestro e Claudio Benvenuto, che proporrà un repertorio di standard jazz
Sabato 19 Settembre ore 11:00
Conversazioni in serra con il giornalista Arturo Croci “La storia della floricoltura italiana dalle origini ai giorni nostri”;
Arturo Croci, celebre giornalista e scrittore di fama internazionale ripercorrerà le tappe fondamentali, gli aneddoti e le curiosità che hanno fatto conoscere la produzione floreale italiana nel mondo, dando giusto valore ai protagonisti che ne hanno guidato il processo di diffusione.
Domenica 20 Settembre:
chiusura della manifestazione.

 
 Informazioni 
Dove: presso la Biblioteca dell’Orto Botanico, Pavia
Quando: dal 13 al 20 Settembre 2015, ore 10:00 – 17:00
Ingresso: gratuito

 
 
Pavia, 21/08/2015 (13319)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool