Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 29 novembre 2020 (391) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Solstizio d'inverno, il ritorno della luce
» C’è vita la fuori?
» Appuntamento con l’eclissi parziale di Luna
» L’autunno arriva sul “cavallo alato”
» Ammassi globulari e costellazioni
» Miti e costellazioni del cielo estivo
» I colori della luce: lo spettroscopio
» Incantati dalla Luna
» Tra le Erbe di San Giovanni
» Marte e... il Lupo
» Alla scoperta del Guardamonte
» Dalla nascita dell'universo alla scoperta di Marte
» La ricerca di una nuova terra: gli esopianeti
» Guarda che luna…
» Le pietre del cielo. L’uso delle meteoriti nella storia dell’uomo
» Poker d’… Astri
» Da Yuri Gagarin a Samantha Cristoforetti
» Camminando tra cielo e terra
» News dallo spazio
» Almanacco e Sistema Solare

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 13803 del 17 marzo 2016 (2409) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Archeologia e stelle all’equinozio di primavera
Archeologia e stelle all’equinozio di primavera
Archeologia e astronomia tornano protagonisti delle serate al Planetario e Osservatorio Astronomico di Cà del Monte.
Anche quest’anno, a ridosso dell’equinozio di primavera, torna l’appuntamento che lo scorso anno ha affascinato centinaia di visitatori, una passeggiata nella natura al chiaro di Luna per scoprire le meraviglie del sito protostorico del Guardamonte.

Sabato sera, in collaborazione con Associazione Culturale Il Castelliere – Archeologia e Territorio, ​gestita dal team di archeologi dell’Università degli Studi di Milano ​che ha effettuato gli scavi del sito, i partecipanti saranno accompagnati alla scoperta dell’area archeologica del Guardamonte, collocato a venti minuti di cammino dall’Osservatorio Astronomico. Qui sarà riaccesa la fornace, ricostruita dagli archeologi secondo i rilievi di una più antica rinvenuta durante gli scavi, utilizzata in epoche passate per la cottura di vasi e non solo.

Gli esperti dell’Associazione Culturale Il Castelliere ​offriranno un viaggio nel passato alla scoperta dell’importanza di un luogo abitato per migliaia di anni da popolazioni che si sono susseguite nella storia del nostro territorio. I nostri antenati hanno sempre festeggiato l’alternanza delle stagioni dell’anno con feste e celebrazioni rituali: in questa occasione, si vuole far rivivere questo momento astronomico in un nuovo contesto, nel nostro tempo, offrendo un’esperienza di particolare suggestione.

Rientrati dalla passeggiata, per la qualeo è necessario essere muniti di torcia elettrica​, grazie alla strumentazione tra cui telescopi e binocoli, messi a disposizione dall’Osservatorio Astronomico, sarà possibile godere della bellezza del cielo dell’Oltrepò, ancora puro e incontaminato. Tra gli oggetti che verranno osservati al telescopio​, si potrà ammirare uno tra quelli più affascinanti del cielo invernale, la grande Nebulosa M42 nella costellazione di Orione, luogo di nascita di nuove stelle.

Domenica, nel pomeriggio​, una passeggiata lungo i sentieri del Guardamonte permetterà di scoprire le bellezze di questo luogo, sia dal punto di vista naturalistico, grazie alla prossimità del periodo delle fioriture di numerose specie di flora tipiche di questa zona, sia da quello archeologico, grazie alla presenza degli archeologi de Il Castelliere.
Seguirà osservazione del Sole al telescopio e proiezione di filmati della nostra stella sotto la cupola del Planetario.

 
 Informazioni 
Dove: Cecima - Osservatorio e Planetario Giacomotti
Indirizzo: Loc. Cà del Monte
Quando: da sabato 19 marzo 2016 a domenica 20 marzo 2016
Orario: sabato alle 21.00, domenica alle 15.30
Note: Contributo di partecipazione: ingresso adulti (a partire da 13 anni compiuti): 12 euro (per singola attività), 20 euro (sabato e domenica) ingresso ridotto bambini (dai 6 ai 13 anni): 6 euro (per singola attività) 10 euro (sabato e domenica) ingresso gratuito (sotto i 6 anni)
Per informazioni e prenotazioni: tel.: 327/7672984 – 327/2507821, dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 19.00, e-mail: osservatorio@osservatoriocadelmonte.it.

 
 
Pavia, 17/03/2016 (13803)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool