Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 2 luglio 2020 (970) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Squali, predatori perfetti"
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Il "Duchetto" di Pavia
» Libri al Fraccaro
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 13820 del 25 marzo 2016 (2751) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
PaviArt
PaviArt
L’arte moderna e contemporanea torna ad animare la fiera di Pavia che, per due giorni, quelli del 2 e 3 aprile, si trasforma in una grande galleria collettiva.

Giunta alla sua 4^ edizione, sotto la direzione artistica di Giovanni Zucca, PaviArt, la kermesse primaverile dedicata all’arte non si propone solo come una grande mostra-mercato di opere di elevata qualità ma come luogo dove interloquire con galleristi capaci di consigliare il collezionista più esigente.

Forti del successo della scorsa edizione, sia in termini di presenze ma, soprattutto, di contatti tra operatori e collezionisti, anche quest’anno PaviArt vedrà il coinvolgimento di 60 tra le più prestigiose gallerie d’arte provenienti da tutta Italia per rappresentare artisti eccellenti.

Il moderno ed il contemporaneo storicizzato con i protagonisti: da Gino Severini a Giorgio de Chirico, passando per i maestri del novecento come Sironi e Guttuso, fino ai protagonisti degli anni ‘60 e ‘70 come Mario Schifano, Getulio Alviani, Alighiero Boetti, Agostino Bonalumi, Enrico Castellani, Giuseppe Uncini, Alberto Biasi e alla pittura analitica di Pinelli.

Tra le gallerie presenti a Palazzo Esposizioni ci saranno Poleschi, Galleria Lara e Rino Costa, Colossi Arte Contemporanea, Galleria L’Incontro, Galleria Cinquantasei, Bonioni Arte, BeB Arte, Real Arte, Allegrini, Santerasmo, Engema Arte, Casati Arte Contemporanea, Percapita, Proposte d’Arte, Eidos, La Telaccia, Polimnia, Soave e la galleria Deodato Arte che esporrà una selezione di opere grafiche e incisioni di Pablo Picasso.

Anche quest’anno, per offrire uno sguardo al futuro, un’area espositiva sarà dedicata alle nuove proposte: Biancoscuro e Acca Edizioni con una selezione di artisti emergenti, i pavesi Anselmi, Bianchini, Pironato, Bassani, Schiappelli, Sgarzini, Quartiroli e ancora Papucci, Vaccari e Brunelli.

Novità 2016 sarà la performance del noto light painter Ivan Falardi che si terrà il 2 aprile dalle 19.00 in Piazza della Vittoria. “Let’s Light Pavia” è la prima occasione voluta dall’artista di esporre la serie delle opere che hanno come claim di fondo la luce ed il suo impatto emozionale sull’opera definitiva, attraverso la tecnica del light painting che rende le opere di Falardi uniche nel loro genere.

In concomitanza con la performance, le opere dell’artista scelte per l’occasione –  “A kind of Yellow n.2”, un omaggio ad Hans Hartung e “A kind of yellow n.3”, dedicato all’artista Lucio Fontana – saranno esposte nella hall del Palazzo Esposizioni.

PaviArt torna a proporsi ad appassionati e collezionisti come una fiera unica nel suo genere in tutta Pavia e provincia, offrendo l’opportunità di ammirare opere d’arte di grandi maestri del ‘900 e del contemporaneo, in un’edizione particolarmente ricca pronta ad accogliere il suo pubblico in un perfetto connubio di arte, cultura e passione.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Palazzo Esposizioni
Indirizzo: Piazzale Europa
Quando: da sabato 2 aprile 2016 a domenica 3 aprile 2016
Orario: 10.00-20.00
Note: Il costo del biglietto intero è di € 8,00. Biglietto ridotto sul sito dell'evento.
Per informazioni: tel. 0382/483430

 
 
Pavia, 25/03/2016 (13820)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool