Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 25 novembre 2020 (375) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Passeggiate di Quartiere
» Merenda di fine estate
» Via degli Abati
» Week end di Farfalle...
» La birra dei Celti al castello di Stefanago
» A caccia di tartufi
» Il salame di Varzi e la corte dei Malaspina
» Aperitivo con vista: le api dei monti
» Da Varzi a Portofino
» Orchidee in Oltre
» Butterflywatching in Valle Staffora…. In cerca di rarità
» In bocca al lupo
» Tra vino e castelli
» Pane al pane
» Da Fego al rifugio Nassano
» Sentiero dei Castellani
» Tra i vigneti del Versa sul sentiero delle torri
» Passeggiata tra storia, natura e benessere....
» Le sabbie dell’Oltrepò
» Lunapiena Bike

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 13851 del 6 aprile 2016 (2224) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Ai Laghi del Gorzente
Ai Laghi del Gorzente

L’Associazione Via del Mare si avventura in Liguria, per la precisione nel Parco delle Capanne di Marcarolo, da Prato del Gatto ai laghi Lungo e Bruno.

Quello proposto per domenica prossima è un incantevole itinerario - di circa 11 km - che porterà i partecipanti al trekking alla scoperta dell’affascinante biodiversità del parco naturale Capanne di Marcarolo; moltissimi, infatti, sono gli habitat presenti che hanno particolare attenzione per la legislazione dell’Unione Europea: i prati a ricca fioritura, le brughiere, i molinieti e specie di straordinario interesse fitogeografico, senza dimenticare l’esistenza di miniere d’oro ormai abbandonate. Ulteriore interesse, storico, riguarda la “strage della Benedicta”, l’esecuzione di 75 partigiani durante la Resistenza.

Il percorso, partendo da Prato del Gatto, s’inoltra in un’area boschiva caratterizzata da alberi di pino nero, acero, sorbo montano, nocciolo, castagno, cespugli di ginepro, ora più densa, ora più rada. Alcune zone lungo il cammino sono caratterizzate da radure che lasciano intravedere scorci splendidi di monti e valli che ci circondano.
Raggiunto il Giogo di Paravanico s’incrocia una sterrata che si segue in salita sino al Passo Prato Leone per poi continuare in discesa verso il Lago Lungo, il più ampio fra i Laghi del Gorzente.

Lo si costeggia sino alla sua diga, quindi si scende alla Casa del Guardiano e si attraversa un ponte, sotto la diga, posto all’inizio del Lago Bruno. Guadagnato il versante opposto della vallata, lo si risale per tornare a costeggiare il Lago Lungo e infine risalire a Prato del Gatto, ancora immersi in splendi boschi e attraversando suggestive radure.

Per partecipare all’escursione è necessario indossare abbigliamento da trekking primaverile, con giacca wind stop, e portare con sé il pranzo al sacco e una borraccia. Consigliati anche i bastoncini da trekking.

 
 Informazioni 
Dove: Gropello Cairoli - ritrovo al parcheggio di fronte al casello autostradale di Gropello, con partenza alle 7.30, o al parcheggio di fronte al casello di Casei Gerola (vicino all’Hotel Primo), con partenza alle 8.00
Quando: domenica 10 aprile 2016
Note: Partecipazione: per i soci AVM la partecipazione prevede un contributo minimo di 5 €, per i non soci adulti un contributo minimo di 10 €, per i non soci bimbi sotto i 10 anni un contributo minimo di 6 €.
Non sono comprese nella quota le spese di viaggio in auto (tutti le persone presenti su un’auto devono pagare la propria quota di viaggio; nel caso in cui i proprietari dell’auto siano una coppia sposata o convivente, la quota di tale coppia vale come singola persona - la guida mette sempre a disposizione la propria auto per trasportare 3 o 4 partecipanti, ma non sostiene le spese di viaggio).
Per informazioni e prenotazioni via email a info@viadelmare.pv.it o telefonando al 388/1274264, entro sabato 9 aprile.

 
 
Pavia, 06/04/2016 (13851)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool