Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 29 novembre 2020 (389) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Solstizio d'inverno, il ritorno della luce
» C’è vita la fuori?
» Appuntamento con l’eclissi parziale di Luna
» L’autunno arriva sul “cavallo alato”
» Ammassi globulari e costellazioni
» Miti e costellazioni del cielo estivo
» I colori della luce: lo spettroscopio
» Incantati dalla Luna
» Tra le Erbe di San Giovanni
» Marte e... il Lupo
» Alla scoperta del Guardamonte
» Dalla nascita dell'universo alla scoperta di Marte
» La ricerca di una nuova terra: gli esopianeti
» Guarda che luna…
» Le pietre del cielo. L’uso delle meteoriti nella storia dell’uomo
» Poker d’… Astri
» Da Yuri Gagarin a Samantha Cristoforetti
» Camminando tra cielo e terra
» Archeologia e stelle all’equinozio di primavera
» News dallo spazio

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 13931 del 3 maggio 2016 (1392) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Mercurio: aspettando il transito
Mercurio: aspettando il transito

La serata di sabato, all’Osservatorio e Planetario Astronomico di Cà del Monte, sarà l’occasione per fare la conoscenza del pianeta Mercurio, forse il meno noto e meno citato tra gli otto del Sistema Solare.

Mercurio diventa protagonista della nostra serata, non perché visibile in cielo, ma perché lunedì 9 maggio sarà protagonista di un evento eccezionale e visibile pienamente dal nostro paese, ovvero il transito del pianeta sul disco solare​, che l’Osservatorio seguirà a partire delle 14.30, mettendo a disposizione i propri strumenti per l’osservazione del fenomeno astronomico.
Sarà un Open Day durante il quale si potrà osservare al telescopio questo evento e grazie ai filtri, già utilizzati per le osservazioni del Sole, sarà possibile farlo in totale sicurezza per gli occhi.

In questa serata si parlerà della sua importanza per la fisica moderna, relativamente al suo comportamento orbitale, che fu la prima prova sperimentale dell’esattezza della teoria della Relatività di A. Einstein. Ma non solo.

Mercurio rappresenta un “pianeta estremo”, collocato a poco meno di 50 milioni di chilometri dal Sole ha un aspetto molto simile a quello della Luna, ma con caratteristiche peculiari nel Sistema Solare, basti pensare che su Mercurio l’escursione termica tra giorno e notte è molto elevata, passando da oltre 150 gradi sotto lo zero, di notte, a oltre 400° di giorno nella porzione illuminata dal Sole.

Questo è solo uno degli aneddoti su Mercurio che verranno esplorati presentando il pianeta e le sue “stranezze”.

Il fenomeno del “transito planetario” non avviene solo nel nostro Sistema Solare, ma anche in altri sistemi planetari orbitanti attorno alle stelle nella nostra Galassia, la Via Lattea, oggi ormai oltre 2 mila confermati e migliaia in attesa di ulteriore conferma. L’osservazione dei transiti planetari risulta oggi uno tra i metodi più utilizzati da scienziati di tutto il mondo per osservare e scoprire nuovi pianeti extrasolari.

Nella seconda parte della serata, si potrà godere della bellezza del cielo dell’Oltrepò, ancora puro e incontaminato, imparare a riconoscere insieme le costellazioni primaverili e osservare al telescopio alcuni tra i più affascinanti oggetti celesti visibili in questo periodo, come nebulose, galassie e ammassi stellari. Ampio spazio sarà dedicato all’osservazione del pianeta Giove​ che, con le sue lune, ​si sta mostrando in tutta la sua bellezza in queste nottate primaverili.

 

 
 Informazioni 
Dove: Cecima - Osservatorio e Planetario Giacomotti
Indirizzo: Cà del Monte
Quando: nei giorni 07/05/2016 09/05/2016
Orario: sabato alle 21.30 e lunedì alle 14.30
 
 
Pavia, 03/05/2016 (13931)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool