Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 29 novembre 2020 (385) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Solstizio d'inverno, il ritorno della luce
» C’è vita la fuori?
» Appuntamento con l’eclissi parziale di Luna
» L’autunno arriva sul “cavallo alato”
» Miti e costellazioni del cielo estivo
» I colori della luce: lo spettroscopio
» Incantati dalla Luna
» Tra le Erbe di San Giovanni
» Marte e... il Lupo
» Alla scoperta del Guardamonte
» Dalla nascita dell'universo alla scoperta di Marte
» La ricerca di una nuova terra: gli esopianeti
» Guarda che luna…
» Le pietre del cielo. L’uso delle meteoriti nella storia dell’uomo
» Poker d’… Astri
» Da Yuri Gagarin a Samantha Cristoforetti
» Camminando tra cielo e terra
» Archeologia e stelle all’equinozio di primavera
» News dallo spazio
» Almanacco e Sistema Solare

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 14142 del 30 agosto 2016 (2333) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Ammassi globulari e costellazioni
Ammassi globulari e costellazioni

Per appassionati di astronomia o per semplici curiosi che amano stare con naso all’insù nelle nottate limpide, ecco due serate tra ammassi globilari e costellazioni. Ad organizzarle è il Planetario e Osservatorio Giacomotti di Cà del Monte, che, per il primo venerdì di settembre propone Tribù stellari: ​Ammassi globulari e aperti di fine estate.

Gli ammassi stellari, come dice il nome, sono agglomerati di stelle che occupano una ristretta regione di spazio. In particolare, in cielo, possiamo osservare ammassi globulari come M13, formati da alcune centinaia di migliaia di stelle, molto luminosi e formati da stelle antiche, ma anche ammassi aperti, come il Doppio Ammasso del Perseo, un curioso agglomerato di stelle visibile anche a occhio nudo o con un piccolo binocolo tra la costellazione di Cassiopea e il Perseo, due ammassi formati da stelle molto giovani che si trovano a poche migliaia di anni luce dalla Terra.

La prima parte della serata sarà dedicata a comprendere la curiosa natura di questi oggetti ed esplorare le meraviglie nel cielo estivo.

Per sabato 3, appuntamento con Il cielo e le costellazioni di settembre. Ogni sera, quando cala il buio della notte e le stelle brillano in cielo, in compagnia della Luna e dei pianeti, inizia uno spettacolo che va in scena da millenni. Da sempre l’uomo, che ne ha subito il fascino, ha raggruppato stelle in apparenza vicine in forme e figure a cui ha dato il nome di costellazioni. Il cielo stellato è diventato così un palcoscenico in cui si esibiscono eroi e divinità, mostri e ibridi da fantascienza, re e fanciulle, protagonisti di leggende lontane nel tempo e più avvincenti di qualsiasi favola.

Nella prima parte della serata verranno raccontare le storie legate alle costellazioni principali visibili in questo periodo e si scopriranno quali sono gli oggetti stellari e non più particolari e curiosi, tra cui ammassi stellari, nebulose planetarie, stelle doppie e galassie, che si possono osservare all’interno di queste costellazioni. Inoltre si andranno a scoprire gli eventi astronomici più interessanti e le ricorrenze del mese di settembre.

Nella seconda parte di entrambe le serate, si potrà godere della bellezza del cielo dell’Oltrepò, ancora puro e incontaminato; si potrà imparare a riconoscere le costellazioni insieme agli esperti astrofili e si potrà osservare al telescopio alcuni tra i più affascinanti oggetti celesti visibili in questo periodo. 
Ampio spazio sarà dedicato all’osservazione del pianeta Saturno ​visibile ancora per poche settimane.

 
 Informazioni 
Dove: Cecima - Planetario e Osservatorio Astronomico Giacomotti
Indirizzo: Fraz. Cà del Monte
Quando: da venerdì 2 settembre 2016 a sabato 3 settembre 2016
Orario: 21.30
Note: Ingresso adulti (a partire da 13 anni compiuti): 10 euro​, Ingresso ridotto junior (dai 6 ai 13 anni): 6 euro Ingresso bambini (sotto i 6 anni): gratuito.
Per informazioni e prenotazioni: e-mail: osservatorio@osservatoriocadelmonte.it o tel. 327/7672984 - 327/2507821 (dal martedì al sabato dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.30 - In caso di mancata risposta o per telefonate ricevute in orari esterni a quelli indicati, sarete richiamati appena possibile telefono)
 

 
 
Pavia, 30/08/2016 (14142)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool