Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 20 ottobre 2020 (945) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» La Principessa Capriccio
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 14399 del 13 gennaio 2017 (1813) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Al Borromeo il duo Sollini-Barbatano
Al Borromeo il duo Sollini-Barbatano

Il pianoforte a quattro mani è quasi uno strumento a sé. Due musicisti e una sola tastiera, gomito a gomito. In questo genere di composizioni si sono cimentati i più grandi della storia, da Bach a Mozart, da Beethoven ai contemporanei. Si tratta di partiture che prevedono una grande intesa musicale fra i due artisti, oltre che, naturalmente tecnica e precisione esecutive.
Ed è quello che si potrà vedere lunedì nella Sala Affreschi del Collegio Borromeo, con i due pianisti Marco Sollini e Salvatore Barbatano, all’interno della stagione musicale organizzata in collaborazione con la Fondazione Comunitaria e l’associazione Forte?Fortissimo!, sotto la direzione artistica di Alessandro Marangoni.

Le musiche in programma saranno di Sergej Rachmaninov e Nicolai Rimsky-Korsakov, di cui sarà eseguita la trascrizione dello stesso autore per pianoforte a quattro mani della celebre suite sinfonica “Shéhérazade”.

Il Duo Sollini-Barbatano vede dal 2004 la collaborazione artistica tra Marco Sollini, pianista dalla ricca carriera internazionale e con numerose esperienze che vanno dall’attività solistica a collaborazioni cameristiche con musicisti quali Bruno Canino, Antonio Ballista, Alain Meunier, Paola Pitagora, Elena Zaniboni, Quartetto della Scala, Quartetto di Cremona e molti altri, e Salvatore Barbatano, giovane artista distintosi per brillanti prerogative e profonda sensibilità musicale. Il Duo affronta sia pagine del repertorio per pianoforte a 4 mani che significative opere per due pianoforti. Si è esibito in Italia ed all’estero per importanti associazioni e festival, ed ha inciso numerosi dischi.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Sala Affreschi del Collegio Borromeo
Indirizzo: piazza Borromeo
Quando: lunedì 16 gennaio 2017
Orario: 21.00
Note: ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

 
 
Pavia, 13/01/2017 (14399)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool