Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 29 novembre 2020 (423) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Carnevale al Museo della Storia
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» La Principessa Capriccio
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 14748 del 14 giugno 2017 (1982) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Archeologia sotto le stelle
Archeologia sotto le stelle

A pochi passi dall’Osservatorio Astronomico si trova un Castelliere, un luogo utilizzato come sito abitativo per migliaia di anni dalle diverse popolazioni che hanno vissuto sulle colline dell’Oltrepò pavese.

Questo sito è stato riscoperto e riportato in parte alla luce grazie agli sforzi di un gruppo di archeologi dell’Universitàdegli Studi di Milano,coordinati dal Prof. Giorgio Baratti.
La storia dell’insediamento umano al sito del Guardamonte, emersa dalle ricerche archeologiche,è un percorso lungo quasi 5&mila anni. Il team di archeologi dell’Università degli Studi di Milano che ha effettuato gli scavi ci accompagnerà alla scoperta dell’area archeologica collocata a venti minuti di cammino dall’Osservatorio Astronomico.  Qui sarà illustrata la fornace, ricostruita dagli archeologi secondo i rilievi di una più antica rinvenuta durante gli scavi, utilizzata in epoche passate per la cottura di vasi e non solo. 

Qui, sabato sera, gli archeologi dell’​Associazione culturale “Il Castelliere” ci condurranno in un viaggio nel passato alla scoperta dell’importanza di un luogo abitato per migliaia di anni da popolazioni che si sono susseguite nella storia del nostro territorio. 

Nella seconda parte della serata potremo godere della bellezza del cielo dell’Oltrepò, ancora puro e incontaminato; impareremo a riconoscere insieme le costellazioni e potremo ​osservare al telescopio alcuni tra i più affascinanti oggetti celesti visibili in questo periodo.  A​mpio spazio sarà dedicato all’osservazione del pianeta​ Giove e alla fine della serata osservativa ci sarà una ​“sorpresa planetaria”. 

Domenica pomeriggio è in programma una passeggiata lungo i sentieri del Guardamonte per scoprire le bellezze di questo luogo sia dal punto di vista naturalistico, grazie alla prossimità del periodo delle fioriture di numerose specie di flora tipiche di questa zona, che dal punto di vista archeologico, grazie alla presenza degli archeologi dell’​Associazione culturale “Il Castelliere”.

Al termine sotto la cupola del Planetario scopriremo insieme attraverso affascinanti e suggestive immagini e filmati, alcune particolarità del Sole, dalle ​macchie solari​, formazioni scure e fredde  che appaiono sulla superficie solare e sono indicatori della sua attività, alle​protuberanze​, getti di materia che si innalzano per centinaia di migliaia di chilometri nello spazio. 
L’attività continuerà con ​l’osservazione del Sole al telescopio per cogliere in diretta le macchie e le protuberanze, in totale sicurezza per gli occhi.

 
 Informazioni 
Dove: Cecima - Osservatorio Ca’ del Monte
Indirizzo: Loc. Cà del Monte
Quando: da sabato 17 giugno 2017 a domenica 18 giugno 2017
Orario: 21.30(sab) 16.00 (dom)
 
 
Pavia, 14/06/2017 (14748)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool