Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 18 ottobre 2018 (729) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Il rischio di educare
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Mistero Buffo
» Sul Fiume Azzurro con i nostri amici a 4 zampe
» Uno Stradivari al Castello Visconteo di Pavia
» Il mantello di Don Giovanni
» La Giustizia del Buonsenso
» I manoscritti datati
» Il buon cibo parla sano
» Una cesa, un pivion e du Malnat
» Eurobirdwatch
» Posidonia 2... il ritorno
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Ma com'eri vestita?
» Come la Luna dal cannocchiale
» Insieme per la cattedrale
» Ibridazioni sul Mito di Frankenstein
» Madama Butterfly
» Terra Pavese
» Marcello Venturi. Seminario di studi

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» L'ultimo canto
» Nel 1940 con Luigi Cantù
» Il Duomo e le tre Piazze
» Lo sguardo di Maria
» Uno:Uno. A tu per tu con Francesco Hayez
» Quella scuola che è il nostro orgoglio
» Apertura musei per le GEP
» Mercatino del Ri-Uso
» Risorgimento a tutto museo
» Notte bianca al Museo per la Storia
» Festa del Ticino
» Storie d’acqua dolce
» Villa Necchi: “Luoghi del Cuore"
» Agostissimo
» Uno:Uno con Bartolomeo Colleoni
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 14987 del 12 dicembre 2017 (466) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Pavia, crossroads of Europe
Pavia, crossroads of Europe

Città d’arte, di cultura e terra di santi, Pavia si colloca a giusto titolo tra le destinazioni turistiche di grande interesse.

Forte del riconoscimento del suo unicum come “Carrefour d’Europe”, Pavia ospiterà una giornata dedicata alle diverse associazioni che fanno dei cammini la loro ragione di essere. Pavia, crossroads of Europe è quindi un titolo che la città non vuole meritarsi solo sulla carta.

La manifestazione, dal titolo suggestivo di “I cammini di fede e di cultura: Un mondo di viaggiatori straordinari” riassume in sé il senso di questa edizione dove i protagonisti sono, oltre ai cammini, quelle persone che a vario titolo percorrono le vie di fede e di cultura lavorando per la loro promozione e la loro valorizzazione.
Si tratterà principalmente il tema del camminare sulle vie di fede e di cultura;  l’incontro si preannuncia come un evento interessante e cercherà di dare voce soprattutto a chi fa si che questi cammini siano sempre più frequentati. Spesso chi lavora dietro le quinte è sconosciuto al grande pubblico e quindi per tutti noi è un’occasione per ascoltare e capire quanto lavoro ci sia dietro alla valorizzazione degli itinerari culturali. Pavia si trova ad essere crocevia di cammini di pellegrini che rivestono una grande importanza per l’Europa e quindi questa eredità della storia ci offre quindi l’occasione di mantenere la città come destinazione turistica di grande interesse sia culturale sia religioso.

Oltre ad essere crocevia degli itinerari noti come la Via Francigena, l’Itinerario europeo San Martino di Tours e il Cammino di Sant’Agostino, Pavia è anche terra di santi con la presenza sul suo territorio di papa Pio V Ghislieri, San Siro, patrono della città, Sant’Epifanio, Santo Boezio, San Lanfranco e altri ancora. Da segnalare anche il fatto che con la chiesa di San Marino, Pavia fa parte dell’itinerario della “Chaise-Dieu”, ed è con il monastero di san Maiolo  uno dei punti di riferimenti dei cluneani ( Abbazia di Cluny). Infine Pavia è anche attraversato da l’itinerario di san Colombano (Costruita nella prima metà del XIII secolo, la chiesa fu soppressa nel 1565) e dalla Via degli Abati.
 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Sala conferenze del Broletto
Quando: mercoledì 13 dicembre 2017
Orario: dalle 15.30
 
 
Pavia, 12/12/2017 (14987)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool