Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 26 febbraio 2021 (378) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» I Poranelli di Porana
» Tradizioni a Certosa
» Voghera ed i suoi Mostardini!
» Alle radici dei sapori...
» Parona e le sue offelle!
» L'agnolotto gobbo
» Le tagliatelle di Santa Giuletta
» Brasadè e brasadlö
» La torta paradiso
» Menconico paradiso dei tartufi
» Il Gra.Car
» Il Gra.Car
» La Mozzarella bufala
» Vita da salame...
» Il miccone pavese
» Rane: che bontà!

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Pop al top - terza tappa
» Sagra della ciliegia
» Birre Vive Sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 1520 del 2 dicembre 2003 (5712) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Biscotto il Cairoli!
Biscotto il Cairoli!

Dopo l'offella di Parona, l'ariosa di Gambolò, il moro di Vigevano, la paradiso di Pavia, fiocco azzurro in casa "dolci pavesi", è infatti nato un nuovo biscotto!

Luogo di nascita: Gropello Cairoli.
Paternità: i produttori locali del centro lomellino, che si sono ispirati ad un' antica ricetta del luogo, attentamente studiata e rielaborata dal panificio Marchetti, con il preciso fine di ideare un biscotto degno a rappresentare la tradizione gastronomica di Gropello, già nota per il suo gorgonzola.
Nome: per gli intimi 'il dolce biscotto', per tutti gli altri con l'importante appellativo de 'Il Cairoli'.
Forma: rettangolare.
Carattere: dolce e friabile.

L'ingresso in società, del tenero biscottino, avverrà in occasione delle prossime feste natalizie, e per sottolineare ancor di più la sua origine, si sta pensando di creare una speciale confezione che riporterà l'effigie o di Adelaide Cairoli, di Elena Sizzo o di Benedetto Cairoli, in onore della più illustre e patriottica famiglia gropellese.

Pur essendo appena nato, il Cairoli può vantare illustri "antenati", è infatti stata ritrovata una pergamena del 1909, con la quale la nuora di Adelaide Bono Cairoli, Elena Sizzo Noris, lodava i biscotti e ringraziava la ditta di Gropello, produttrice della dolce delizia. Pare che anche Giuseppe Garibaldi, spesso in visita in casa Cairoli, più volte avesse assaggiato il Cairoli.

Siamo sicuri che molto presto, a scapito del suo serioso nome, il nuovo biscotto entrerà nei gusti dei pavesi… e chissà se l'offella, dall'alto della sua esperienza, vedrà vacillare la sua, fino ad ora, incontrastata egemonia?

 
 Informazioni 
 

Delia Giribaldi

Pavia, 02/12/2003 (1520)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool