Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 4 giugno 2020 (1200) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Macadam: Latitudine incrociate
» Nat Soul Band: Not so bad
» Ho sbagliato secolo
» Far Out
» Shag’s Airport
» Blues, Blues e ancora Blues
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» Giorgia, che sorpresa!
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 1538 del 10 dicembre 2003 (1784) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Faber, amico fragile
Faber, amico fragile

Ad oltre quattro anni dalla scomparsa di Fabrizio De Andrè, avvenuta l'11 gennaio 1999, e dopo più di tre anni dal momento in cui è stato registrato (12 Marzo 2000) arriva nei negozi Faber Amico Fragile, la registrazione del concerto tributo al cantautore ligure tenutosi a Genova, al Teatro Carlo Felice.

Potrei osare definirlo (senza tema di smentita) il miglio disco italiano dell'anno, se non per l'alta qualità delle esecuzioni, anche solo per la carica di emozioni che suscita.

Quello che trovo veramente toccante è la reale emozione e commozione che trasuda dai solchi del disco e gli "stranguglioni", le frasi mozzate e i singhiozzi mal trattenuti hanno un sapore sincero che difficilmente si può riscontrare da altre parti.

Anche Celentano, che rappresentò l'unica "nota stonata" della serata, perché sbagliò le parole del brano, scatenando l'ira e i fischi dei genovesi presenti, si riscatta dalla brutta figura di allora con una nuova registrazione della canzone "La Guerra di Piero". Celentano ha insistito anche perché fossero presenti sul disco anche le registrazioni con i suoi "errori" e i suoi commenti ("T'avrei fischiato anch'io, sai. Sei fortunato che non ero in teatro... quel giorno ero sul palco"),

Cristiano De Andrè & Mauro Pagani

Vasco Rossi interpreta una intensa ed emozionante Amico fragile, Finardi una toccante versione di Verranno a chiederti del nostro amore, Ligabue una versione acustica di Fiume Sand Creek, Jannacci una sua rilettura di Via del campo, Cristiano De André canta con Mauro Pagani Creuza de ma'.

Ci sono Ornella Vanoni che canta Bocca di rosa, Zucchero che ha dato una stupenda versione di Ho visto Nina volare, Jovanotti che si esalta su La cattiva strada, un emozionato Battiato in Amore che vieni, amore che vai, Roberto Vecchioni con Hotel Supramonte, Geordie dei Mercanti di Liquore e tanti altri (Fiorella Mannoia, la PFM, Teresa De Sio, Edoardo Bennato).

Oliviero Malaspina

Senza stare a ricordarli tutti, vorrei fare una citazione a parte per la presenza del nostro Oliviero Malaspina ( che, come si sa, fu uno degli ultimi a collaborare con De Andrè prima della sua scomparsa) con la sua intensa versione di Canzone del Padre.

I proventi della vendita del CD saranno devoluti interamente in beneficenza dalla fondazione Fabrizio De André e precisamente all'Ospedale Gaslini di Genova, alla comunità di San Benedetto al Porto di Genova di don Andrea Gallo e al Gruppo Abele di Torino di don Ciotti.

Insomma, per mille ragioni potrebbe rivelarsi il disco più venduto del periodo natalizio.

 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 10/12/2003 (1538)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool