Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 14 ottobre 2019 (227) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Tracce
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» A tu per tu con l’antico Egitto
» Loggetta Sforzesca
» Kosmos - nuovo polo museale dell'Università di Pavia
» A tu per tu con Atleti e Veneri
» 117 Visite Guidate al Museo della Certosa di Pavia
» Dai fondi oro ai leonardeschi
» Andiamo in cripta
» Serate d'estate in Castello
» "Gli Archeologi: De Chirico e la riscoperta dell'Antico"
» Visita al Ghislieri con Goldoni....
» Fotografando l'Oltrepò
» Il restauro della Pala cinquecentesca della Chiesa del Carmine
» A tu per tu con Giovanni Ambrogio Figino
» Caccia alla statua romana: il muto dall’accia al collo
» Alla scoperta dei sapori genuini con Mario Soldati
» Alla scoperta dei tesori nascosti
» Notte dei Musei 2019
» Lungo le mura

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Tracce
» IT.A.CÀ
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» Mercatino del Ri-Uso – Nuova Vita alle Cose
» A tu per tu con l’antico Egitto
» Loggetta Sforzesca
» Kosmos - nuovo polo museale dell'Università di Pavia
» Visita alla Cascina di Sant' Alessio
» A tu per tu con Atleti e Veneri
» Festa del Ticino 2019
» 117 Visite Guidate al Museo della Certosa di Pavia
» Dai fondi oro ai leonardeschi
» Andiamo in cripta
» "Gli Archeologi: De Chirico e la riscoperta dell'Antico"
» Serate d'estate in Castello
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 15653 del 11 giugno 2019 (169) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
I giorni di Ugo Foscolo a Pavia
I giorni di Ugo Foscolo a Pavia

Si rinnova l'appuntamento con le molecole d'autore, il ciclo di visite guidate che l'associazione Decumano Est ha voluto dedicare a scrittori, della contemporaneità così come del passato, che con le loro pagine e parole accompagnano nelle passeggiate letterarie.

La prossima è dedicata al sommo poeta Ugo Foscolo, che nel 1808 scriveva: "Ho varcato i trent'anni e bisogna ormai ch'io pensi più alla quiete e alle Lettere che alle armi e ai ricami delle divise soldatesche: ho chiesto dunque un impiego più confacente al mio ingegno e alla mia indipendenza individuale" L'impiego è quello di professore di Eloquenza presso l'Università di Pavia, che gli viene concesso con sua somma gioia, poiché immaginava che l'insegnamento gli avrebbe concesso tanto tempo libero per potersi dedicare agli studi e alla poesia.

Arrivò a Pavia in un inverno, quello del 1808, "freddo da bruciare un carro di legna per settimana, scaldandosi il corpo dinanzi, ed esponendo al vento e al reuma le spalle. Io che sto sette o otto ore continue con l'immobilità di chi legge, o scrive, o pensa, non trovo nè sofferenza né rimedio al freddo." Il 22 gennaio, alla presenza di una vera e propria folla di ammiratori, pronunciò la sua prolusione, ovvero la lezione inaugurale, ma poco dopo, somma beffa, giunse notizia di un decreto che sopprimeva numerose cattedre, tra cui quella a lui assegnata. Fece in tempo a tenere 5 lezioni nel corso della primavera 1809, poi la vita e la storia lo portarono altrove, lontano da Pavia.

Ci lasceremo guidare dalle lettere di Foscolo per provare a ricostruire quegli intensi giorni pavesi. 

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - ritrovo di fronte all'ingresso principale dell'Università
Indirizzo: Corso Strada Nuova
Quando: venerdì 14 giugno 2019
Orario: 18.00
Note: Le molecole d'autore sono riservate ai soci di Decumano Est.
Costo della tessera associativa: 5 euro.
Offerta per la singola visita 2 euro.

 
 
Pavia, 11/06/2019 (15653)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool