Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 28 maggio 2020 (1004) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Macadam: Latitudine incrociate
» Nat Soul Band: Not so bad
» Ho sbagliato secolo
» Far Out
» Blues, Blues e ancora Blues
» Shag’s Airport
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Giorgia, che sorpresa!
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 1596 del 19 gennaio 2004 (1856) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Love's the Only Way
Love's the Only Way

Ancora una volta vi torno a parlare di Stefano Intelisano, il musicista pavese che si è trasferito ad Austin (Texas); ma questa volta in quanto musicista coinvolto nella registrazione del nuovo album di Sarah Pierce.
Sarah Pierce è nata a Rockford, Illinois, figlia di un allevatore di bestiame. Trasferitasi a Phoenix forma il suo primo gruppo, Sarah Pierce & the Heaters con cui incide il suo primo album West Texas Wind.

Abbandonate le zone rurali per la California (Santa Barbara), si libera dalle pastoie di un country tradizionale per allargare i propri orizzonti e il suo definitivo trasferimento ad Austin (Texas) le consente di affinare il proprio stile musicale.
Condivide esperienze e palcoscenico con artisti come Jerry Jeff Walker, Arlo Guthrie, Fabulous Thunderbirds, Asleep At The Wheels e altri ancora.
Nel 1995 incide il secondo album Place Like Home e compie il suo primo tour europeo (in cui viene compresa anche l'Italia). Tra una tournee e l'altra, tra il '98 e il '99, con l'aiuto di Merel Bregante (già batterista di Loggins & Messina, Chris Hillman e Nitty Gritty Dirt Band), marito e produttore, e di una manciata di musicisti italiani che ben conosciamo (i componenti dei Chicken Mambo!) prepara il materiale per l'album, Birdman che vede la luce nel 2000.

Love's the Only Way è il quinto album di Sarah. I brani sono tutti a sua firma (o, al massimo, congiunta con quella di Bregante) tranne due cover: I'm Not an Angel di Kimmie Rhodes e Get Together di Chet Powers.
Se lo stile della Pierce risulta affinato dagli anni d'esperienza; quello che ancora stupisce è la freschezza delle sue proposte che, pur rientrando nei canoni di un cantautorato americano di matrice westcoastiana, non risultano mai stucchevoli o datate.

Così ci si trova a canticchiare motivi come l'iniziale I Wanna Walk with you e a rimanere affascinati da gioiellini come My Kinda Day e Caroline & Eugene.
C'è anche una nuova versione di un suo vecchio brano, Hard Road, e la cover finale di un brano del 1967, Get Together, è un omaggio al Flower Power e all'ingenua spensieratezza di quegli anni.

Molti i musicisti che partecipano al disco e, tra questi, la band che accompagna Sarah in Tour al completo: Merel Bregante alla batteria, Alex Adinolfi alla chitarra, Harmoni Kelley al basso e Stefano Intelisano alle tastiere. Stefano ha anche arrangiato (insieme a Sarah) l'intero album.
Oltre al glorioso Hammond B3, al pianoforte e alla fisarmonica Stefano introduce l'uso di tastiere come il Fender Rodhes e il piano Wurlitzer che con il loro suono caratteristico e un po' datato contribuiscono non poco a rendere più ''fascinose'' le atmosfere delle canzoni.

 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 19/01/2004 (1596)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool