Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 28 maggio 2020 (983) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Macadam: Latitudine incrociate
» Nat Soul Band: Not so bad
» Ho sbagliato secolo
» Far Out
» Blues, Blues e ancora Blues
» Shag’s Airport
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» Giorgia, che sorpresa!
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 1666 del 13 febbraio 2004 (2962) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
FAME -The musical
FAME -The musical

Sicuramente uno dei più grossi successi di pubblico della stagione, a giudicare dalle cinque rappresentazioni consecutive previste tutte esaurite che si stanno tenendo al Teatro Fraschini di Pavia: Fame - Saranno famosi, si sta rivelando un cavallo vincente tanto che si parla già di una tournè estiva.

La High School of Performing Arts di New York è stata la scuola più famosa dove gli aspiranti attori, cantanti e ballerini ricevevano la migliore preparazione artistica e professionale per affrontare con successo la difficile professione dello spettacolo. E' stato proprio questo ambiente ad ispirare David De Silva per un soggetto cinematografico che nel 1980 ha preso vita nel celebre film diretto da Alan Parker. La pellicola si è rivelata uno dei più grandi successi della cinematografia americana e la colonna sonora uno dei dischi in testa alla classifiche.
Il successo della pellicola ha dato seguito ad un serial televisivo con episodi andati in onda dal 1982 al 1988.

Nel 1988 l'autore del progetto originale, David De Silva, ha realizzato un musical tratto dal suo lavoro. Nasce così FAME-The Musical che completa la trilogia iniziata con il film e i telefilm. Lo spettacolo va in scena nel 1988 alla Coconut Grove Playhouse con uno strepitoso successo che darà vita ad una tournee americana e numerose edizioni in tutto il mondo tra cui quella di Londra che dal 1995 è tuttora in scena nel West End.
Fame Il Musical

Io ho amato il Film alla follia, mi sono divertito con i telefilm, ho incontrato proprio qui a Pavia, un paio d'anni prima della sua tragica fine, l'attore che interpretava il personaggio di Leroy, e quindi non potevo certo mancare l'appuntamento con il Musical. Sgombrati i possibili equivoci di affiliazione con la trasmissione televisa (benchè, essendo io perfidamente diffidente, credo che almeno una piccola percentuale di pubblico sia rimasta, fino all'ultimo, convinta di veder apparire sul palco Maria Defilippi) il pubblico ha mostrato di gradire con entusiasmo questa versione teatrale.

Molto bella la scenografia (le quattro lettere di FAME ruotavano, si spostavano, si illuminavano, creando sempre nuovi e diversi ambienti), bellissime le luci e buona (anche se cambiata in alcune parti) la trasposizione della storia.
Bravi e professionali i musicisti che eseguono tutte le musiche rigorosamente dal vivo, molto intenso e convincente Kris Jobson che interpreta il personaggio di Leroy (trasformato in Tyrone), più che credibile la carica dirompente della Carmen Diaz interpretata da Marta Belloni così come decisamente affascinante la voce lirica di Moncia Small, una impettita ma umana direttrice Sherman.
I ragazzi se la cavano, tenendo presente che, per meglio rispettare lo spirito della storia, dovendo interpretare degli allievi sono stati scelti attori non professionisti.

Dicevo che, nell'insieme, lo spettacolo non mi è dispiaciuto ma… certo che le musiche del film erano veramente un'altra cosa !
L'unica musica originale sopravvissuta è quella della sigla.

 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 13/02/2004 (1666)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool