Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 31 maggio 2020 (1108) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Macadam: Latitudine incrociate
» Nat Soul Band: Not so bad
» Ho sbagliato secolo
» Far Out
» Shag’s Airport
» Blues, Blues e ancora Blues
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Giorgia, che sorpresa!
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 1710 del 3 marzo 2004 (2656) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Gnola Blues Band
Gnola Blues Band

I dischi di Blues, suonati e prodotti da bands italiane, negli ultimi anni sono diventati più numerosi e meno rari. Rara rimane invece la qualità delle esecuzioni e delle composizioni stesse che, in questo caso, compongono la quasi totalità del disco (13 originali e una sola cover).

Sto parlando del CD della Gnola Blues Band che riporta la ristampa dell'album omonimo uscito nel '99 e divenuto ormai introvabile.

Bella operazione di recupero per un disco di ottima qualità, sincero, convinto, semplice e trascinante come lo è il leader del gruppo.

Leader e fondatore della band è il chitarrista/cantante Maurizio "Gnola" Glielmo, musicista che può vantare lunghi e prestigiosi trascorsi nella scena blues italiana. Per anni a fianco di Fabio Treves, calca i palchi dei più rinomati festival blues italiani ed incide inoltre due album: "Treves 3" (1985) e "Sunday's Blues" (1988 - quest'ultimo con la partecipazione di Chuck Leavell, già con Allman Brothers, Rolling Stones, Eric Clapton). Proprio da "Sunday's Blues" è tratto il brano "Snow Town Blues" per il CD prodotto dal "Pistoia Blues" in occasione del 18° festival: Glielmo con la Treves Blues Band finisce così in un album al fianco di Muddy Waters, Bo Diddley, Buddy Guy, Joe Louis Walker, James Cotton, Billy Branch, Santana. Le partecipazioni come solista a produzioni altrui continuano: "Goin' home" con la Rava Brothers Band; "On the good foot" con la Back in Blues Band; "Bisogno di Blues" con Dr.Faust.

Profondo conoscitore dell'uso del dobro, si esprime con grande personalità con lo slide; questa sua abilità gli consente di essere invitato in qualità di session-man in studio per produzioni non prettamente blues, sconfinanti nella musica leggera e pop. Maurizio Glielmo dà così vita alla "Gnola Blues Band", che nasce ufficialmente nel 1989 con l'obbiettivo iniziale di ripercorrere gli itinerari più classici del blues. La band parte dalle interpretazioni degli standard (punti di riferimento sono Elmore James, Muddy Waters, Johnny Winter, Stevie Ray Vaughan e Ry Cooder) sino a fondere gli elementi della tradizione in interessanti composizioni originali. La GBB è sostenuta dalla solida base ritmica costituita dalla coppia Cimaschi / Pelizzari, (rispettivamente basso e batteria) con l'apporto pianistico di Roger Mugnaini (tanto al piano quanto all'organo).

Le collaborazioni con artisti internazionali (Dave Kelly, Bob Brunning, Maisha Grant e Zora Young) continuano e la prima produzione discografica "First step", del 1991, raccoglie lusinghiere recensioni dalla critica specializzata ("Buscadero", "Mucchio Selvaggio", "Fare Musica").

Gnola Blues Band

Nel corso degli anni la band prende inoltre parte agli appuntamenti più importanti del genere sparsi per tutta la penisola (tra gli altri, nel '90, la partecipazione al "Milano Blues Festival" con Jimmy Whiterspoon come ospite finale e le aperture dei concerti di Dirty Dozen Brass Band, Joe Ely, Herbie Goins e la serata di Robben Ford al festival "Bluesland 1999"). Da segnalare anche la partecipazione alla compilation del "Sestri Levante Blues & Soul Festival" con "Key to the Highway".

Il secondo album: "Walkin' through the shadows of the blues" pubblicato nel 1999 e distribuito dalla Blues Corner, contiene una sola cover e 13 brani originali.

Il 2003 li vede accompagnatori ufficiali della blues vocalist americana Sandra Hall, protagonisti del blues festival svizzero a Badwalsse e troviamo anche Glielmo come session-man nell'ultimo album in studio di Davide Van De Sfroos, così come (con le debite proporzioni) ha suonato il dobro in una traccia dell'ultimo album dei Back To The Beatles, in attesa di pubblicazione.

Il disco è veramente un ottimo esempio di come, pur non essendo nati nel Delta, anche i musicisti italiani possano esprimersi al meglio suonando del blues di ottima qualità.

Mai "sbrodoloni" o malati di protagonismo, i quattro lavorano per costruire un suono d'insieme da cui emergano, di volta in volta, gli strumenti solisti o la voce, abbinando solide ritmiche trascinanti a momenti di pura atmosfera in cui il "fantasma" di Cooder non è poi così più tanto trasparente.

Il Gruppo è composto da: Maurizio Glielmo (chitarra e voce), Tiziano Cimaschi (basso), Roger Mugnaini (tastiere), Francesco Pelizzari (batteria/percussioni).

 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 03/03/2004 (1710)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool