Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 27 gennaio 2021 (347) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» 14^ Scarpadoro - via alle iscrizioni!
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa del Roseto
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Lo sguardo di Maria
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 1891 del 6 maggio 2004 (1856) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Una domenica da fiaba...
Una domenica da fiaba...

...Una favola ambientata alla corte degli Sforza, un tuffo nel passato nella magica atmosfera di un borgo medievale.
Per compiere questo immaginario viaggio indietro nel tempo sarà sufficiente varcare la soglia del Castello di Vigevano, che domenica prossima si aprirà ai turisti desiderosi di vivere un giornata all'insegna di storia, cultura, gastronomia e tanto divertimento.

Nell'ampio cortile dei Castello verranno ricostruite le botteghe artigiane di un borgo cinquecentesco nonché una vera e propria "hostaria" dei viandanti.
Numerosi figuranti in abiti rinascimentali svolgeranno le mansioni e i lavori di un tempo, si potranno quindi ammirare all'opera sarti e ricamatori, fabbri, cercatori d'oro, pasticceri e panettieri che offriranno i loro prodotti ai passanti, mentre musica e danze allieteranno la compravendita tra le botteghe.

Una curiosità: gli acquistati nell'antico mercato potranno essere effettuati solo con la moneta corrente ai tempi dei duchi Milano, il "ducato". Grazie all'apposito banco di cambio allestito all'interno dei cortile del Castello, si potranno cambiare gli euro in "ducati", coniati per l'occasione su cuoio inglese e riportanti l'effige di Francesco Sforza, con matrice originale del 1450.

A partire dalle 12.30, sarà servito il pranzo all'antica "Hostaria del Borgo": seduti davanti al maschio dei Castello si verrà serviti direttamente ai tavoli da fanciulle in abiti d'epoca e sì potranno gustare appetitosi piatti (tra cui "Lasagnette di sugo di fagiano", "Lonza di maiale affumicato" o "Filetti di trota" con "Insalata rinascimentale" e "La cotignola") realizzati seguendo antiche ricette rinascimentali, ritrovate in libri e documenti che illustrano la storia, gli usi e i costumi gastronomici all'epoca degli sforza.

Ci sarà dunque spazio per dedicarsi allo shopping "d'epoca", passeggiare tra cavalieri, dame, armigeri e fanciulli in festa oppure riposare seduti ai tavoli, sotto il fresco dei tigli, negli intervalli fra i diversi appuntamenti "storici -didattici": dalle 11.00 alle 16.00, ci si potrà infatti dilettare tra passeggiate a cavallo, tiro con l'arco, visite guidate animate e, per i più piccoli, un vero e proprio "Assalto al castello", giochi di società come il "gioco della noce", "il gioco dei sacchi", "il salto alla corda" e ... il Palio del fanciulli...

Il clou della giornata sarà alle ore 16.00, quando l'intera città ducale sarà coinvolta nella manifestazione. La Corte Ducale, con Francesco I Sforza e Bianca Maria Visconti, seguiti dai personaggi delle Contrade cittadine - nobili e popolani in abiti di preziosissima foggia, con gonfaloni e bandiere - sfileranno al suono di tamburi e chiarine per il centro storico di Vigevano fino al loro rientro trionfale nel cortile del Castello.

All'interno delle sue mura si svolgeranno poi il Giuramento del Castellano e il Palio dei fanciulli, che vedrà sfidarsi i giovani rappresentanti delle dodici contrade cittadine.

A ricordo della giornata i partecipanti potranno inoltre farsi immortalare (con fotografia digitale) vestiti con costumi rinascimentali messi a disposizione direttamente dall'Associazione Sforzinda...

 
 Informazioni 
Dove: Castello di Vigevano e vie del centro storico
Quando: domenica 9 maggio 2004, dalle 11.00 alle 18.00
In caso di maltempo l'appuntamento verrà rinviato a domenica 16 maggio 2004.
Ingresso: al "Borgo rinascimentale" del Castello € 3,00 (compresi i laboratori); all'"Hostaria" è di € 15,00 (pranzo vino e bevande esclusi).

Per informazioni e prenotazioni:
Vigevano Promotions Tel.: 0381/690370

 

La Redazione

Pavia, 06/05/2004 (1891)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool