Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 3 luglio 2020 (1015) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» Visita alla Cascina di Sant' Alessio
» Musei divini
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Pop al top - terza tappa
» “Passeggia lentamente e assapora l’Oltrepò”
» Verso l’estate con gusto
» Cantine Aperte
» Oltrepò WineMi Week
» Salami d’Autore
» Oltre Cheese
» La cultura del gusto a chilometro zero
» Il MEC incontra l’Italia
» Di sagra in sagra
» Bollicine in Castello
» Presentazione del salame crudo della Bassa Pavese
» Calici di fine estate
» “Terre a Confronto”
» La città del Gusto
» Un panino in centro

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Sagra della ciliegia
» Pop al top - terza tappa
» Birre Vive Sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 1945 del 25 maggio 2004 (2003) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Duello per la rossa!
Duello per la rossa!

A Olevano, si festeggia la cipolla Rossa di Breme.
Due chef saranno chiamati a cimentarsi con un intero menu, da loro ideato, a base di Dolcissima. Sarà una sorta di sfida tra due scuole gastronomiche: quella locale, rappresentata da Gioachino Palestro, che a Mortara è sinonimo di salame d'oca (La Corte dell'oca), e la scuola milanese rappresentata da Domenico Pascoli, del celebre ristorante Pascoli di Cusago.
La cena sarà organizzata nel nuovo spazio Al Museo, nella bella cittadina situata a pochi chilometri da Mortara sulle rive del fiume Agogna.

La serata in onore della Rossa è una nuova tappa del percorso di riscoperta e promozione delle tradizioni agricole e gastronomiche della regione che Memorie di Lomellina porta avanti con passione da tempo.
La Cipolla Rossa di Breme, sigulla in dialetto, è la particolare varietà di cipolla che viene coltivata nei circa due ettari di terreni che circondano il comune di Breme, in provincia di Pavia.

''La cipolla di Breme - afferma Domenico Pascoli - è un piccolo tesoro della nostra terra e noi vogliamo tutelarlo e promuoverlo. La qualità della Rossa è inconfondibile, di distingue non solo rispetto alle comuni cipolle, ma anche rispetto alle altre cipolle rosse che offre il mercato.
Provare per credere: mettete a confronto due prodotti e scoprirete la differenza. E' una delizia: per questo può essere ingrediente ideale di molti tipi di piatti: non solo contorni, ma dolci, antipasti, torte salate. Quest'iniziativa è importante perché è un altro passo nel progetto che da anni portiamo avanti: noi ristoratori insieme ai coltivatori e alle agenzie che si occupano di promuovere la tradizione enogastronomica
.''

''Il menu è ancora in preparazione, sarà una sorpresa da scoprire intervenendo alla cena'' dicono Gioachino e Daniele Palestro, della Corte dell'Oca. ''Questo evento è anche un fatto di cultura: scoprirete la storia della cipolla, gusterete un alimento povero e antico che viene ingiustamente trascurato sulle nostre tavole.''

La giuria popolare, a cui tutti i partecipanti saranno invitati a partecipare, esprimerà il suo giudizio e voterà le pietanze più gradite.

 
 Informazioni 
Quando: Venerdì 4 giugno, ore 20.30
Dove: Al Museo, via Uberto da Olevano, 6
Euro 40,00, gradita la prenotazione

 
 
Pavia, 25/05/2004 (1945)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool