Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 28 gennaio 2021 (383) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Squali, predatori perfetti"
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 1980 del 7 giugno 2004 (1969) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Formula Astratta
''Azzurro'', 2001 - Günter Pusch

Il gruppo internazionale di artisti "Quad'Art" è presente a Pavia con la mostra dal titolo "Formula Astratta" Astrattismo tra pittura e scultura.

Quad'Art è un gruppo internazionale formatosi in Austria agli inizi del 2003 e costituito da quattro artisti: Günter Pusch (Germania), Arnaldo Ricciardi (Italia), Joseph W. Bürgi e Andrea Malär (Svizzera).
Il gruppo svolge intensa e regolare attività espositiva, principalmente in Austria, Gemiania, Svizzera e Italia, utilizzando quattro tecniche pittoriche differenti rispettivament su basi di olio/bitume/acrilico e bronzo (scultura)... da qui anche il nome Quad'Art.

Il gruppo viene portato a Pavia da Günter Pusch, pittore tedesco che, subendo il fascino della nostra città, ha scelto il borgo basso come sede del suo Atelier ltaliano, mentre la mostra, voluta dal professor Fraccaro, è ospitata nel suggestivo spazio espositivo del Collegio Cairoli.

Il titolo della mostra "Formula Astratta" riprende il concetto base comune del gruppo, ovvero il confrontarsi con molte differenze tecniche su un unico ambito espressivo che è l'Astrattismo Informale. E' in questa una direzione artistica che ha il suo massimo sviluppo negli anni sessanta e che oggi cerca nuovi stimoli e suggestioni tali da consentire di allontanarsi dai grandi maestri (quali Burri, Emil Schumacher, Vedova, Hartung) senza perdere l'attualità della pittura "senza forma".

Nella "Formula Astratta" di Quad'Art si passa dalla compattezza e brillantezza dell'immagine ottenuta con un innovativo uso di olio e sabbia della pittura di Joseph W. Bürgi, al dinamismo delle strutture quasi incise nella tela su base di bitume e lacca di Günter Pusch, alla leggerezza e luminosità delle immagini appena accennate su basi di acrilico di Arnaldo Ricciardi fino alla forza delle forme equilibrate e armoniche delle sculture bronzee di Andrea Malär.

 
 Informazioni 
Dove: Collegio Cairoli
P.zza del Collegio Cairoli, 1 - Pavia
Quando: fino al 26 giugno 2004, tutti i giorni (domeniche escluse): 17.00-20.00
 

La Redazione

Pavia, 07/06/2004 (1980)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool