Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 19 settembre 2020 (1069) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Tartufo&Miele
» E' tempo di Novello!
» In…castagna!
» Non solo uova….
» Succosi cachi!
» Fresco ananas
» Il carciofo

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Sagra della ciliegia
» Pop al top - terza tappa
» Birre Vive Sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 2073 del 5 luglio 2004 (2522) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Vedo arancio...gelato!
Vedo arancio...gelato!

La tendenza di quest'anno, dettata dell'Accademia della Gelateria Italiana, è il gelato alle erbe e piante salutari. Un tripudio di ingredienti che vanno dal ginsen al carciofo, dai the nero e verde ai fiori di calendula, dalla carota all'alloro, dal karkadè alla rosa canina e così via, il tutto con lo scopo unico di creare gelati rilassanti, tonificanti o stimolanti!

Ormai sappiamo che il gelato fa bene ed è un ottimo sostituto del pasto, grazie alla varietà dei gusti proposti c'è l'imbarazzo della scelta che accontenta un po' tutti, e poi sono facili da preparare anche in casa con o senza gelatiera (in questo caso mettere in freezer il composto ed avere cura di rimescolare almeno tre/quattro volte).
Meglio i gusti alla frutta che sono più dietetici, e permettono accostamenti un po' diversi dai soliti crema e cioccolato o nocciola e pistacchio… sempre per essere alla moda c'è il gelato ACE che altro non è che gelato all'arancia, alla carota ed al limone.
Per non uscire troppo dal seminario, giocando però con le sfumature del colore che più ricorda l'estate, ecco una serie di gelati color arancio...
Il procedimento per preparare il gelato è più o meno simile per tutti i gusti, in alcuni casi oltre l'acqua zuccherata viene utilizzato anche il latte, le dosi sono sempre le stesse così come gli ingredienti: frutta, zucchero, limone e acqua.

Iniziamo con il gelato albicocche e pesche, frutta di stagione dal sapore dolce e fresco. Snocciolate le albicocche e le pesche (150 grammi per tipo) riducete a crema il composto insieme allo zucchero (125 grammi) ed al succo di limone (125 grammi). Infine aggiungere il latte, mescolate molto bene e versare il tutto nella gelatiera per una mezz'ora.

Altro gusto davvero estivo, dal colore acceso, è il gelato al melone, ancora più veloce da preparare: infatti basta frullare la polpa di un melone (circa 600 grammi) con lo sciroppo di zucchero (sciogliere 400 grammi di zucchero in 4 dl di acqua e far bollire per un paio di minuti) ed il succo di un limone, la gelatiera come al solito farà il resto.

Stesso procedimento per il gelato d'arancia. Lavorare la scorza di 3 arance grattugiare insieme al loro succo e a quello di un limone, aggiungere lo sciroppo (1/2 litro di acqua con 200 grammi di zucchero) e lasciare in infusione per 30 minuti. Passare il composto al setaccio, farlo raffreddare e metterlo in freezer per almeno un paio d'ore.

... e la coppa arancio è servita!

 
 Informazioni 
 
 
Pavia, 05/07/2004 (2073)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool