Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 31 maggio 2020 (1049) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Macadam: Latitudine incrociate
» Nat Soul Band: Not so bad
» Ho sbagliato secolo
» Far Out
» Blues, Blues e ancora Blues
» Shag’s Airport
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Giorgia, che sorpresa!
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 221 del 28 novembre 2000 (3779) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Beatles - rilancio in grande stile
Beatles - rilancio in grande stile

Rilanciare i Beatles? Ma ce n'è bisogno? A quanto pare chi cura gli interessi miliardari del gruppo più famoso del mondo (in questo caso i tre "superstiti" e l'abile vedova Lennon) ha deciso di sì e così, dopo la pubblicazione del gigantesco "tomo" The Beatles Anthology (scritto a più mani da McCartney, Harrison e Ringo) che verrà presentato dalla Rizzoli il 21 Novembre presso il Gimmi's Club (solo su invito) in una serata con numerosi ospiti, ecco che viene lanciato sul mercato un nuovo album.

Il titolo (Number One) non è riportato da nessuna parte sulla confezione ma la copertina riporta la scritta "The Beatles " e, su uno sfondo rosso, troneggia un numero 1 in giallo. Il significato è chiaro: si tratta della raccolta di tutti i brani che hanno raggiunto la posizione numero 1 nelle classifiche di vendita. Così. per la prima volta nella loro discografia, possiamo trovare riuniti in un solo CD (hanno penato non poco per farceli stare in poco meno di 80 minuti) tutti gli Hits. Si va da Love Me Do (del 62) a The Long And Winding Road, passando per Yesterday, Help, Penny Lane, Let It Be, Hey Jude ecc.

Tutti i brani sono stati rimasterizzati e l'ascolto è decisamente diverso da quello a cui siete abituati. Bello il libretto che riporta, per ogni brano, tutte le diverse copertine pubblicate nelle varie parti del mondo. Purtroppo se il CD è singolo ... l'LP invece è doppio e molto costoso. Si vagheggia anche di una possibile pubblicazione in 27 diversi singoli, ma forse sono solo voci.

Non contenti di queste due iniziative, hanno anche varato il primo (e unico) sito web ufficiale: www.thebeatles.com

The Beatles Anthology

Di siti sui Beatles ce ne erano già qualche migliaio, ma tutti non autorizzati. Loro, hanno fatto le cose in grande; e non lasciatevi ingannare dall'apparente semplicità delle prime pagine. Bisogna esplorarlo a fondo e, se vi iscriverete alla mailing list, verrete costantemente tenuti informati sugli aggiornamenti. Se le pagine dedicate ai singoli brani di "Number One" sono interessanti per le loro sottosezioni dedicate alle immagini, ai file musicali, ai filmati, alle discografie ecc., lo sono ancora di più il gioco interattivo in cui potete dare il vostro nome ai personaggi e dialogare con gli altri partecipanti (quando vi sono entrato eravamo ancora solo in 9 e quindi non stupitevi se troverete un personaggio che si chiama Furyo), la possibilità di vedere il Concerto sul tetto della Apple ripreso da bordo di un elicottero o la fantascientifica possibilità di sostituirvi ad uno qualsiasi dei quattro Beatles e disporre insieme agli altri gli strumenti sul palco, osservando tutta la scena attraverso gli occhi dl personaggio scelto.

Credo proprio che così, se ancora fosse esistito qualcuno al mondo che non conosceva i Beatles, si possa rilanciare un gruppo musicale.

 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 28/11/2000 (221)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool