Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 28 maggio 2020 (1138) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Macadam: Latitudine incrociate
» Nat Soul Band: Not so bad
» Ho sbagliato secolo
» Far Out
» Shag’s Airport
» Blues, Blues e ancora Blues
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Giorgia, che sorpresa!
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 2249 del 22 settembre 2004 (1740) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
L'addio di un grande
L'addio di un grande

E' sempre difficile rendersi conto che una persona è morta e non ci sarà più e se questo vale per le persone comuni, quando si tratta di un grande artista è ancora più difficile convincersene anche perché la sua musica, le sue canzoni, continueranno per anni a risuonarci nelle orecchie.

Ray Charles è stato un'artista immenso e, pur essendo ritenuto universalmente un "grande" non so se tutti si siano veramente resi conto di quanto unico ed incredibile fosse il suo modo di cantare, di interpretare; tanto personale e genuino da apparire persino semplice a chi lo stava ad ascoltare.

Se ne è andato cantando e, sino all'ultimo, a voluto continuare a farlo per portare a termine questo disco, l'ultimo della sua sterminata discografia, forse non il migliore ma senz'altro quello più denso di significati e di emozioni.

Genius Loves Company, l'ultima incisione del leggendario Ray Charles, è un cd storico contenente dodici duetti con alcuni tra i migliori artisti internazionali.

Nel corso della sua carriera, durata quasi 60 anni, e nonostante le molte collaborazioni con numerosi artisti, questo è il suo primo album di duetti e contiene performance con alcuni tra i più grandi interpreti di oggi.

Coprodotto da Phil Ramone, Genius Loves Company è stato registrato in gran parte nello storico studio di Charles nel centro di Los Angeles.

Ray Charles

Ray, vincitore di 12 Grammy Awards, ha selezionato personalmente i brani della raccolta, da "Sorry seems to be the hardest word" (con Elton John) a "Sinner's prayer" (con B.B. King ), da "Here we go again" (con Norah Jones) a "It was a very good year" (con Willie Nelson) a "Fever" (con Natalie Cole).

Spaziando dal gospel al blues, dal jazz al pop, questo disco, terminato quando ormai la malattia se lo stava portando via, è un vero e proprio testamento musicale.

E' uno splendido disco, a tratti veramente emozionante e quasi commovente. Ascoltare le due voci di Ray Charles e B.B.King cantare insieme, sommando tutta l'esperienza che questi due "grandi vecchi" hanno raccolto durante la loro lunghissima carriera…è da pelle d'oca.

Nonostante lo si sia ascoltato da anni, stupisce ancora la facilità con cui Ray affronta ed interpreta un brano qualsiasi rendendolo memorabile.

Una perdita veramente grandissima ed insostituibile.

 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 22/09/2004 (2249)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool