Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 3 giugno 2020 (1005) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Macadam: Latitudine incrociate
» Nat Soul Band: Not so bad
» Far Out
» Ho sbagliato secolo
» Blues, Blues e ancora Blues
» Shag’s Airport
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Giorgia, che sorpresa!
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 2421 del 17 novembre 2004 (2396) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
C'è sempre un motivo
C'è sempre un motivo

Nuova ''zampata'' per il vecchio leone Adriano Celentano.
Atteso da mesi, il nuovo disco "C'è sempre un motivo" è balzato subito in testa alle vendite.
Forte dei successi precedenti, Celentano non ha abbandonato il gruppo di collaboratori che lo accompagna ormai da tre album. Accanto agli storici Mogol, Gianni Bella e Celso Valli, si è ora aggiunto il giovane Michele Canova a curare gli arrangiamenti e Richard Galliano, al bandoneon, in Lunfardia.

E' incredibile come la coppia Bella/Mogol riesca a produrre sempre brani nuovi di qualità che Adriano interpreta al suo meglio.
Tanghi, blues e jazz arricchiscono il pop di base di Celentano rendendo questo disco un po' più vario rispetto ai precedenti.
Le atmosfere e i suoni restano comunque quelli di sempre.

Oltre ai brani nuovi, "C'è sempre un motivo" contiene anche cover, duetti e brani altrui.
Su tutti spicca Lunfardia, un tango appassionato uscito dalle penne di De Andrè e Roberto Ferri, un inedito assoluto. "Questo brano - spiega Claudia Mori - me lo ha portato Dori Ghezzi pensando che Adriano lo potesse interpretare al meglio. ".
La canzone è scritta in un dialetto "perduto", difficilissimo da capire.

Notevole anche la versione creola di Il ragazzo della via GLuck affidata alla voce di Cesaria Evora, che per l'occasione duetta con Adriano. In portoghese il titolo diventa Quel Casinha e il testo è stato adattato da Teofilo Chantre, collaboratore della Evora.

Cosa volete che vi dica: a me piace, è un bel disco e ritengo che Adriano Calentano, con la maturità, sia da ritenersi uno dei più grandi interpreti della canzone italiana.

L'album sarà disponibile in differenti formati: normale CD, digipack con DVD (che include i video e un clip inedito), in Super Audio CD Hybrid 5.1 Stero, L'LP Picture disc, la musicassetta e una "limited edition" per i fan (Fan Edition) con CD, DVD, Picture Disc, una t-shirt personalizzata e un libro su Adriano Celentano (La sua vita è come il rock).
Il primo singolo, sarà proprio C'è sempre un motivo.

 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 17/11/2004 (2421)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool