Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 25 maggio 2020 (922) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Macadam: Latitudine incrociate
» Nat Soul Band: Not so bad
» Ho sbagliato secolo
» Far Out
» Shag’s Airport
» Blues, Blues e ancora Blues
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Giorgia, che sorpresa!
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 2496 del 10 dicembre 2004 (2268) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Singing4Life - La Finale
Singing4Life - La Finale

Martedì sera (7 dicembre) si è tenuta al PalaRavizza la serata finale del concorso Singing4Life, emanazione nazionale dell'ormai storico Canta la Vita che ha avuto (ed ha tutt'ora) in Don Matteo Zambuto il suo motore principale.

Prima di fare qualsiasi considerazione sulla serata, dirò subito che a vincere (più che meritatamente) è stata Silvia Montanari, una ragazza pavese allieva di Malva Bogliotti della scuola CROMA.

E' la prima volta che partecipo a questa manifestazione in qualità di giudice e, all'inizio, pensavo che le canzoni sarebbero state tutte con testi di chiaro indirizzo religioso; guarda, a volte, i preconcetti cosa ti portano a pensare...

C'era sì un tema, ma trattato dai singoli con la più ampia libertà e disinvoltura, così che si è rivelato un festival di canzoni inedite "normali". Fin troppo, devo dire, perché alla fine i testi non si sono rivelati interessanti, cosa che invece hanno fatto alcuni interpreti.

La premiazione

Intanto la vincitrice, Silvia Montanari ha una splendida voce (tra Celine Dion e Whitney Huston - e dici poco -) e avrebbe potuto cantare qualsiasi cosa... e avrebbe comunque vinto.

Molto brava anche la riminese Chiara Raggi (2^ classificata) che, pur interpretando un brano difficile, ha dimostrato doti canore notevoli.. Terzo si è classificato Michele Pipero (di Casei Gerola - PV) che ad una canzone orecchiabile ha accostato un arrangiamento a due voci molto piacevole e ben eseguito.

Non premiata, ma degna di menzione, Emanuela Bellezza (di Sanremo) che, pur essendo molto giovane, ha avuto il compito ingrato di aprire la serata con un brano sicuramente originale ma cantato in inglese (cosa che sicuramente l'ha penalizzata un poco) con uno stile vocale e gestuale che ricordava molto Elisa (forse troppo).

Non concordo invece con il premio per il migliore arrangiamento assegnato agli Aliby (erano semplicemente l'unico gruppo rock presente alla manifestazione) e con quello per l'originalità del brano assegnato a Massimo D'Este (di Tolentino - MC); il testo era pretenzioso ma si risolveva in soluzioni abbastanza banali e la cosa più originale era il ritmo del treno (peraltro già abusato dai New Trolls nell'album FS).

Bravi e disinvolti i presentatori Luca Bergamaschi e Marzia Forni (a parte il fatto che lei è riuscita a presentarmi come Bruno Sollazzi. Mi è capitato di essere chiamato Fulvio, Flavio, Lucio - come mio padre -, ma Bruno... mai!).
Molto bravo anche l'illusionista-cabarettista Stefano Priori (il Magico Bera), veramente spigliato e disinvolto.

i Ragazzi del Centro Sociale 'Le Betulle'

Bellissima l'idea di affidare le coreografie alle scuole di danza ma anche agli oratori; splendida e commovente quella organizzata da i Ragazzi del Centro Sociale Le Betulle.

Tra gli ospiti si sono esibiti Franco Fasano (Regalami un Sorriso, Mi manchi...), Danilo Amerio (Donna con Te..) che continua a stupirmi per le sue doti vocali notevoli, Enrico Musiani (una vera e propria icona della canzone melodica italiana) e Sabrina Musiani che possiede una voce potentissima ma che avrebbe fatto bene a lasciar stare canzoni come La voce del Silenzio e Sei Bellissima, che non appartengono al suo genere e richiedono tutto un altro tipo di interpretazione.

In definitiva, pur con un programma fittissimo e una durata di oltre due ore e mezzo, la serata è corsa via in maniera piacevole e mi ha fatto scoprire un mondo che conoscevo poco.

 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 10/12/2004 (2496)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool