Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 26 gennaio 2021 (353) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Nel nome del Dio Web
» Carnevale al Museo della Storia
» Incontro al Caffè Teatro
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» La Principessa Capriccio
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» I rischi del bullismo on line, workshop al Borromeo
» Gli sposi e la Casa
» Festival dei Diritti 2019
» Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze
» Concorso Il rispetto dell'altro
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Africando
» Giornata del Naso Rosso
» Pint of Science
» BambInFestival 2019
» Festival della Filantropia
» Sua Maestria
» CineMamme: al cinema con il bebè
» Home
» Uno sguardo sulla congiuntura economica italiana e mondiale
 
Pagina inziale » Oggi si parla di... » Articolo n. 2768 del 10 marzo 2005 (2190) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Le uova della LAV
Le uova della LAV

Il 12, 13, 19 e 20 marzo la LAV sarà presente in 300 piazze d'Italia con le Giornate nazionali contro i test chimici su animali, che ogni anno in Italia uccidono circa 70.000 animali e 770.000 in Europa per esperimenti scientificamente inattendibili (nessun animale può essere un modello sperimentale per l'uomo), quindi inutili e rischiosi per la salute umana e l'ambiente. La LAV intende promuovere il finanziamento e il ricorso a test che non facciano uso di animali.

La LAV di Pavia sarà presente con un tavolo informativo in Piazza del Tribunale Sabato 12 e sabato 19 marzo dalle ore 14.30 alle 20.00, domenica 13 e domenica 20 marzo dalle ore 10.00 alle 20.00

In queste giornate i cittadini potranno sostenere la LAV in questa campagna firmando due petizioni, un'indirizzata ai Ministri italiani della Salute, dell'Ambiente e delle Attività Produttive, per sollecitare il nostro Governo ad esprimere una posizione contraria ai test chimici sugli animali, l'altra indirizzata alle autorità europee che dovranno emanare la normativa. Inoltre, con una donazione minima di 10 euro si potrà ricevere l'uovo di Pasqua LAV (cioccolato extrafondente, realizzato con materie prime provenienti da produttori del commercio equo e solidale).

Nel 2005 l'Unione Europea dovrà emanare la nuova Proposta di Regolamentazione delle sostanze chimiche, denominata REACH (Registration, Evaluation and Authorisation of Chemicals). La legislazione vigente che regola i controlli dei prodotti dell'industria chimica prima della loro immissione sul mercato, è infatti largamente insufficiente nel garantire la salute dell'ambiente e dei suoi abitanti: basti pensare che tutti i prodotti commercializzati prima del 1981 non hanno subito controlli rigorosi. La proposta REACH prevede l'esecuzione di test di tossicità per 30.000 sostanze che si trovano sul mercato da oltre vent'anni, ma che non hanno mai subito controlli rigorosi e si prevede di ricorrere in larga parte a test su animali. Saranno necessari fino a 1700 animali per ogni singola sostanza, tra ratti, topi, conigli, cani e scimmie. Questo significa che per testare le 30.000 sostanze finora selezionate si uccideranno più di 50 milioni di animali in tutta Europa.

"Il REACH è una regolamentazione auspicabile, che rappresenta una sfida per l'ambiente, i consumatori e un'industria chimica sostenibile, e far testare le sostanze chimiche prima della loro immissione in commercio è molto importante - dichiara Roberta Bartocci, responsabile LAV settore Vivisezione - Ma non condividiamo i test su animali, perché scientificamente inaffidabili e quindi pericolosi per la salute umana oltre che crudeli. La LAV quindi promuove il finanziamento e l'impiego di tutti i metodi non animali disponibili, certamente affidabili e predittivi".

Il destino di ogni prodotto chimico è di finire prima o poi nell'ambiente come rifiuto (es. piatti, bicchieri di plastica), oppure di entrare in contatto con l'organismo umano e animale (colle, vernici, pesticidi, ecc.). Molte sostanze tendono poi ad accumularsi nel tessuto adiposo degli animali, e qui produrre effetti di diverso tipo: cancro, infertilità, anemia, diarrea, letargia, acne, ecc.. Per queste ragioni è importante analizzare tutte le sostanze chimiche ed evitare di produrre quelle inquinanti e pericolose; a tale scopo è fondamentale che il metodo con cui sono eseguiti i test sia scientificamente efficace e attendibile.

 
 Informazioni 
Quando: sabato 12 e 19 marzo dalle 14.30 alle 20.00, domenica 13 e 20 marzo dalle 10.00 alle 20.00
Dove: Piazza del Tribunale, Pavia

Per informazioni:
e per conoscere tutte le città e piazze d'Italia dove sarà presente la LAV consulta www.infolav.org

 
 
Pavia, 10/03/2005 (2768)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool