Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 28 maggio 2020 (969) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Vittadini Jazz Festival 2019
» l'EX|ART Film Festival
» Maggio in musica
» Da settembre la nuova stagione del Cirro
» Da Mozart a Glenn Miller
» Nkem Favour Blues Band
» Altissima Luce
» Ultrapadum 2016
» Serenata Kv 375
» 4 Cortili in Musica
» Maggio in musica
» Con Affetto
» Mirra-Mitelli chiudono Dialoghi
» La Risonanza a Pavia Barocca
» Dialoghi: Guidi-Maniscalco
» Sguardi Puri
» Le piratesse della Jugar aprono Piccoli Argini
» Il cinema è servito!
» Ultrapadum agostano

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 3015 del 13 maggio 2005 (1795) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Tamboo Audiotattile
Sergio

"Oddio, cosa gli sarà mai successo al povero Tamboo?", potrebbe chiedersi qualcuno leggendo questo titolo.

Tranquilli, non è una forma di malattia rara o una perversione sconosciuta; si tratta della partecipazione del "nostro" Tamboo ad una delle serate di "Voci Musica Audiotattile".
Rassegna di suoni e racconti che, tutti i lunedì sera, si tiene all'Osteria Sottovento di Pavia.

Quello di lunedì 16 maggio sarà con Tamboo e la storia del jazz.
Storie di musica, storie di uomini, storie di jazz e di blues. Voci e racconti, song e giri di basso. Da Louis Armstrong a Billie Holiday, da Miles Davis a Chet Baker: Sergio "Tamboo" Tamburelli questa volta leggerà storie di "negritudine" di uomini neri e bianchi, in cui il jazz tinge tutto del colore dell'ebano.

Ad accompagnarlo, tra i tavoli dell'Osteria, il contrabbasso di Nicola Arata, narratore di favole in musica, giocoliere sullo strumento, come Tamboo lo è sulla voce. La storia del jazz passa anche dai vecchi articoli di giornale, dalle cronache spicciole dei dopo concerti, dalle salviette madide di sudore, sui bordi di interminabili palchi da jam session. La musica popolare che è divenuta colta è oggi un racconto a forma di collage, tra un riff di contrabbasso e una voce rauca e sorridente insieme.
Cosa riusciranno a combinare questi due "squinternati" (è detto con molta bonarietà ed ammirazione) sarà tutto da scoprire ed io non mancherò certo l'occasione per verificarlo.

I prossimi appuntamenti, saranno lunedì 23 con Gianni Mimmo al sax soprano e la poetessa Chandra Livia Candiani alla voce; ed infine, il 30 maggio, con Filippo Monico alle percussioni e Paolo Triulzi, autore dei testi e voce recitante.

 
 Informazioni 
Dove: Osteria Sottovento di via Siro Comi, 8 - Pavia
Quando: lunedì 16 maggio, con doppio concerto alle 19.00 e alle 21.00
 

Furio Sollazzi

Pavia, 13/05/2005 (3015)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool