Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 28 maggio 2020 (982) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Vittadini Jazz Festival 2019
» l'EX|ART Film Festival
» Maggio in musica
» Da settembre la nuova stagione del Cirro
» Da Mozart a Glenn Miller
» Nkem Favour Blues Band
» Altissima Luce
» Ultrapadum 2016
» Serenata Kv 375
» 4 Cortili in Musica
» Maggio in musica
» Con Affetto
» Mirra-Mitelli chiudono Dialoghi
» La Risonanza a Pavia Barocca
» Dialoghi: Guidi-Maniscalco
» Sguardi Puri
» Le piratesse della Jugar aprono Piccoli Argini
» Il cinema è servito!
» Ultrapadum agostano

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 3039 del 18 maggio 2005 (2516) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Tamboo-Arata: coppia di funamboli
Tamboo-Arata: coppia di funamboli

Lunedì sera (16 maggio), presso all'Osteria Sottovento di Pavia, nell'ambito di "Voci Musica Audiotattile" - Rassegna di suoni e racconti che si tiene tutti i lunedì alle 19 e alle 21, ho assistito ad una performance a dir poco funambolica.

C'è voluta tutta l'istrionica l'abilità di Tamboo (Sergio Tamburelli) per catturare l'attenzione di chi si stava tranquillamente sorbendo un aperitivo con gli amici e convincerli ad ascoltare il racconto della vita del grande Satchmo (Louis Amstrong).

Privo dell'ausilio di qualsivoglia tecnologia (vale a dire, non aveva neanche un microfono), coinvolgendo di volta in volta le singole persone che formavano il pubblico, quasi stesse narrando ad ognuno di loro preso singolarmente, Tamboo si è addentrato in notizie, notiziole ed aneddoti della vita del grande jazzista, condendoli con considerazioni personali (dettate dalla sua sensibilità di musicista) e leggendo stralci di libri e riviste.

Sullo sfondo (ma si fa per dire, perché Nicola si dava un gran dafare) Arata si dannava passando dal contrabbasso al pianoforte per riproporre in maniera estemporanea e molto personale stralci dei motivi che Tamboo nominava nei suoi racconti.

A completare l'opera è intervenuto anche Claudio Perelli che, seduto comodamente al tavolo, davanti ad un piatto di salsicce e crauti, dopo aver montato il suo clarinetto è corso in aiuto dei due per sostenere Tamboo in una interpretazione vocale in puro stile Satchmo.
A seguire, un'esibizione di ballo (e do Kazoo) dell'ineffabile Conrad (Corrado), spesso coinvolto da Tamboo nelle sue avventure.

Non ho assistito ai precedenti appuntamenti della rassegna (curiosa ed intrigante) ma sono quasi certo di poter dire che quello di lunedì deve essere stato il più informale, dissacrante, scoppiettante e divertente degli incontri proposti.

 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 18/05/2005 (3039)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool