Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 2 dicembre 2020 (626) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» 14^ Scarpadoro - via alle iscrizioni!
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» Festa del Roseto
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 3085 del 30 maggio 2005 (1742) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Un Po per tutti IV edizione
Il logo della manifestazione

Scendono in campo 13 Province, 4 Regioni e 5 Parchi: in un solo giorno 652 chilometri di festa e di sport per dare voce all'eco-cultura del Grande Fiume.

Il Po è un risorsa economica, culturale, ambientale che deve essere capita, salvaguardata, valorizzata, pubblicizzata. Con questa convinzione, supportata da tre edizioni di successo, domenica prossima si riaccenderanno i riflettori sull'evento-guida della campagna promozionale della risorsa-Po, la giornata nazionale "Un Po per tutti", durante la quale le sponde del fiume più lungo d'Italia, dal Monviso al suo delta, si animeranno di innumerevoli iniziative.

Convegni, tour guidati nelle oasi naturalistiche, degustazioni di sapori tipici locali, mercatini dell'antiquariato, gare nautiche, galoppate a cavallo, pedalate, camminate, giochi, gite in battello, rassegne fotografiche, mostre d'arte, spettacoli, fuochi d'artificio e quant'altro si possa pensare per intrattenere, da mattina a notte inoltrata, tutti gli invitati alla Festa.
L'occasione sarà una vetrina per le strutture già create o in via di realizzazione per consentire la fruibilità di questa immensa risorsa, in uno sviluppo armonico del turismo sul fiume...

Il messaggio è chiaro: "Venite a vedere come si sta bene sul Po, assaporate i nostri prodotti, non solo enogastronomici, ma anche i pacchetti turistici che offriamo con tanto di itinerari tracciati per gli amanti delle escursioni, a piedi, a cavallo, in bicicletta, in canoa o in gommone.. E soprattutto: imparate a conoscere la natura dietro casa per amarla e rispettarla e la natura vi renderà merito; riscoprite le vostre radici culturali, la storia, l'arte, i valori legati alla terra e alla gente del fiume".

L'invito, sull'onda di un successo crescente che anche lo scorso anno ha portato migliaia di persone sulle sponde del Grande Fiume, viene rilanciato a gran voce (sono preannunciate dirette su tv nazionale con l'"inviato speciale" Massimo Giletti, testimonial della manifestazione) dalla "Consulta delle Province del Po", strumento con cui le Province rivierasche coordinano gli interventi e si rapportano con gli altri soggetti istituzionali in una politica di promozione e valorizzazione del patrimonio-Po, nonché promotrice dell'evento.

Moltissimi gli appuntamenti che andrebbero segnalati (e lo sono sul sito ufficiale della manifestazione), ma ci limitiamo a ricordare il principale del Pavese, ovvero il 5° Trofeo Ponte della Becca.
Si tratta di una gara motonautica nazionale di regolarità valevole quale selezione per il "Campionato Italiano Regolarità Diporto", organizzata dal 1° Club Motonautico "Amici del Po". la gara si svolge sul percorso Ponte della Becca - Corte S.Andrea e ritorno, toccando le Province di Pavia, Piacenza e Lodi con boa di virata a Corte S.Andrea guado storico dei pellegrini che percorrevano la Via Francigena per recarsi a Roma.

 
 Informazioni 
Dove: partenza della gara dal Ponte della Becca, c/o Centro Nautico Amici del Po - Linarolo
Quando: domenica 5 giugno 2005, partenza della gara fissata per le ore 9.30
 
 
Pavia, 30/05/2005 (3085)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool